League of Legends: Squadre pronte per il World Championship

5 anni fa

6 minuti

bd07f0527e7462b5f1c48cff3b362a37

La battaglia per accaparrarsi un posto nella World Championship 2016 di League of Legends è conclusa: andiamo ad analizzare le squadre che parteciperanno, le location e sopratutto cosa aspettarsi da questo evento.

Nel corso della prima settimana di Settembre sono stati aggiudicati gli ultimi posti disponibili per la World Championship Final di League of Legends che quest’anno si terrà in Nord-America dal 29 settembre al 29 ottobre, giorno della finalissima: la manifestazione si terrà in quattro diversi stadi sparsi per tutti gli Stati Uniti, uno per ogni fase cruciale del torneo.

 

Group stage

29 Settembre – 2 Ottobre / 6 – 9 – Bill Graham Civic Auditorium a San Francisco, California.

 

Quarterfinals

13-16 Ottobre – The Chicago Theatre a Chicago, Illinois.

 

Semifinals

21-22 Ottobre – Madison Square Garden in New York, NY.

 

Finals

29 Ottobre – Staples Center in Los Angeles, California.

 

Con la conclusione del Summer Split 2016 sono stati aggiudicati tutti e 16 i posti disponbili per il mondiale e le Squadre sono quelle che potete vedere qui:

Le squadre sono divise per regione e per tier (ovvero il piazzamento raggiunto durante le qualificazioni)

Le squadre sono divise per regione e per tier (ovvero il piazzamento raggiunto durante le qualificazioni)

 

Sabato 10 settembre sono stati effettuati i sorteggi per le fasi a gironi.

Anche qui un immagine che ci mostra come sarà organizzata la fase iniziale del torneo, prima di andare a parlare più approfonditamente dei team che ne faranno parte:

group_draw_results_endcard_1

Group A

 

I Worlds Championship apriranno con un girone imprevedibile.
  • Rox Tigers (LCK) : I secondi classificati della scorsa edizione quest’anno sono riusciti a strappare il primo posto della classifca Koreana agli SKT T1 eterni favoriti con un secco 3-0. Anche quest’anno una delle squadre favorite per il titolo.
  • G2 Esports (EU LCS) : Squadra che appena giunta agli LCS europei nel 2015 si è imposta in tutti e due gli Split sia primaverile che estivo. Top tier europea che si è rinforzata con l’acquisto di Zven e Mythi ex Origen. Sappiamo bene tuttavia che la squadra è giovane e ed il livello non è al passo delle favorite ma non escludiamo sorprese.
  • Counter Logic Gaming (NA LCS) : Il team più costante insieme agli eterni rivali TSM che si è aggiudicato un posto con non troppa fatica e facendo un ottimo gioco al Mid Season Invitational che lascia ben sperare.
  • Albus Nox Luna (CIS): Squadra russa che dopo aver dominato per 2 anni consecutivi in Russia si presenta ai Worlds piena di voglia di fare bene. Sfortunatamente l’inserimento insieme agli INTz Gaming è passato come tier 4 quindi se la dovranno vedere con superteam del calibro di quelli appena citati.

 

 

Group B

 

Un posto quasi assicurato per gli SKT T1.
  • Flash Wolves (LMS) : Ora che i Taipei Assassin (vincitori di un’edizione dei mondiali) non riescono più a risplendere in Taiwan sono loro la squadra che si aggiudica sempre i trofei in patria e raggiungono un posto relativamente semplice per i gironi che però saranno veramente difficili da superare quest’anno.
  • SK Telecom T1 (LCK) : Gli eterni favoriti. La squadra dell’ osannato miglior giocatore di League of Legends ” Faker ” quest’anno arriva ai Worlds con qualche sbavatura sulle prestazioni nello split . Rimane il fatto che per loro superare almeno la prima fase dovrebbe essere una passeggiata.
  • Team I May (LPL) : Terza squadra classificata in Cina e nuova stella che entra a far parte per la prima volta nel gran finale. Sarebbe stato difficile imporsi sulle altre già rodate squadre cinesi ma il risultato di entrare ai Worlds è gia sensazionale. Vedremo se riusciranno a mantenere un trend positivo e mostrare buon gioco anche con squadre di livello superiore.
  • Cloud9 (NA LCS) : Si impongono su squadre del calibro di Team Liquid e Immortals riuscendo a raggiungere per la terza volta consecutiva i Mondiali. Ottimo il lavoro del loro ADcarry Sneaky che disputa un ottimo split estivo insieme all’ex campione del mondo Impact che prende il posto di Balls nella toplane.

 

 

Group C

 

Un girone dal livello non elevato ma che può regalare sorprese.
  • Edward Gaming (LPL) : Anche per loro ennesima qualificazione ai mondiali dove partono sempre da favoriti ma che poi all’incontro con le altre “big” non riesce mai a concretizzare un risultato. Sarà la volta buona?
  • AHQ e-Sports Club (LMS) : Riusciti a raggiungere l’ottavo posto della scorsa edizione non si presentano da favoriti ma saranno un osso duro anche per le altre favorite del girone.
  • H2k Gaming (EU LCS) : Riescono a disputare due ottimi split dando del filo da torcere sia alle altre classificate e mettendo fuori gioco un ottima squadra come quella dei Fnatic che quest’anno si è dimostrata un buco nell’acqua.
  • INTZ e-Sports (CBLoL) :  Primi classificati in Brasile. Non me ne vogliate intenditori ma nonostante abbiano avuto un ottima annata, le big dei mondiali fanno un gioco di livello molto differente di quello visto in Brasile. Partendo anche loro dal tier 4 e quindi con altre squdre favorite per loro sarebbe un miracolo riuscire a superare al prima fase.

 

 

Group D

 

Il girone di fuoco.
  • TSM (NA LCS) : Annata perfetta per i TSM che spinti dal leader Bjergsen mostrano di avere la stoffa di quelli che finalmente potrebbero aspirare al titolo mondiale.
  • Royal Never Give Up (LPL) :  Seconda squdra in Cina ma con un Roster veramente pazzesco. A ricoprire i ruoli di toplane e support troviamo Looper e Mata due ex campioni del mondo e come tiratore Uzi che arriva a disputare la sua terza edizione. Vediamo se ci mostrerà la sua Vayne per provare ad abbattere la sua vecchia conoscenza Doublelift dei TSM.
  • Samsung Galaxy (LCK) : Dopo un anno di assenza tornano ai mondiali i campioni del 2014 che dopo un split faticoso riescono ad eliminare i KTRolster ( altra squadra favorita). Vedremo come si comporteranno in un girone veramente di fuoco come questo.
  • Splyce (EU LCS) :  Le lacrime di YamatoCannon, il loro coach, dopo la vittoria nel Gauntlet contro gli Unicorns of Love ci fanno sperare che almeno questa nuova squadra europea ce la metterà tutta per fare bella figura di fronte a tutto il mondo.

 

Dopo questo breve excursus di quello che ci aspetta, vi dico inoltre che anche quest’anno si svolgerà la Pick’em mondiali con in palio gustosi premi. Io lo farò e se vi va di farlo scrivetemelo pure nei commenti.

In questo link  trovate i biglietti nel caso vogliate fare un viaggetto in America per guardare un po’ di E-sports: Sicuramente i Worlds Championship sono un ottima occasione.

Arcane: Hailee Steinfeld nel cast vocale della serie su League of Legends
Arcane: Hailee Steinfeld nel cast vocale della serie su League of Legends
Arcane: i co-creatori della serie animata di League of Legends raccontano il progetto
Arcane: i co-creatori della serie animata di League of Legends raccontano il progetto
Arcane: la prima clip e le immagini dell'anime Netflix su League of Legends
Arcane: la prima clip e le immagini dell'anime Netflix su League of Legends
Arcane: il teaser trailer della serie animata Netflix
Arcane: il teaser trailer della serie animata Netflix
Amazon Alexa: LOL è replicato dall'assistente vocale
Amazon Alexa: LOL è replicato dall'assistente vocale
LOL: Chi ride è fuori - ecco le scene mai viste e l'Aftershow
LOL: Chi ride è fuori - ecco le scene mai viste e l'Aftershow
Videogiochi protagonista al Lucca Comics & Games 2018
Videogiochi protagonista al Lucca Comics & Games 2018