Aspettando Venezia 73: tutto ciò che c’è da sapere sulla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

5 anni fa

9 minuti

1-Mostra-del-Cinema-al-Lido-di-Venezia-1

Il 31 Agosto si aprirà ufficialmente la 73esima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e i motori si iniziano già a scaldare per una delle edizioni più promettenti degli ultimi anni. Sono più di 60 i film scelti tra le sezioni Concorso, Fuori Concorso, Orizzonti e la nuovissima sezione Il Cinema nel Giardino, su oltre 2.000 titoli visionati. Lega Nerd seguirà il Festival direttamente dal Lido per tutto il suo periodo, tenendovi costantemente aggiornati.

Manca un solo giorno all’inizio di Venezia 73 e a inaugurare la Mostra sarà uno dei film più attesi di tutto l’anno, il musical La La Land di Damien Chazelle con Ryan Gosling ed Emma Stone. Il Lido è già in fermento e tutti si preparano per una delle edizioni più emozionanti e coinvolgenti degli ultimi anni.

Avrò l’immenso piacere di rappresentare Lega Nerd in questi undici giorni di Mostra.

Una full immersion nel mondo del cinema! Ogni giorno ci saranno le recensioni dei film più significativi visionati dalla mattina, assieme al contributo delle conferenze stampa con attori e registi. Direttamente dal Lido, ogni pomeriggio, tra le 17 e le 18, i Daily Recap Live con tutti gli aggiornamenti, giorno per giorno, della Mostra e dei film visionati.

Non mancheranno le foto, sperando di beccare qualche star, e anche il recap conclusivo della Mostra, preceduto da tutti i vincitori di questo Venezia 73.

Grandi titoli e grandissimi ospiti sfileranno sul red carpet veneziano nelle date che vanno dal 31 Agosto al 10 Settembre. Ormai sono già confermati la già citata Emma Stone, Michael Fassbender e Alicia Vikander,  Amy Adams, Natalie Portman, Mel Gibson e Andrew Garfield, Naomi Watts e Liev Schreiber, Denzel Washington e Chris Pratt, e ancora James Franco, Jude Law e Paolo Sorrentino, Jake Gyllenhaal, Aaron Taylor-Johnson, Jeremy Renner, Guy Pearce, Kit Harington, Dakota Fanning, Lily-Rose Depp.

 

 

Venezia 73

 

 

Da Terence Malick a Derek Cianfrance, da Tom Ford a Denis Villeneuve, passando per Wim Wenders e Pablo Larrain. Undici giorni di puro cinema all’interno dello storico Palazzo del Cinema, sul Lungomare Marconi. Cinema che quest’anno vuole aprirsi a tutti quanti, portando una selezione di film di ogni genere, dal thriller al fantascientifico, dal documentario al musical, passando per l’horror e il drammatico.

Oltre 140 film, provenienti da tutto il mondo, saranno presentati in questi undici giorni. In occasione della conferenza stampa del 28 Luglio, sono stati rivelati tutti i titoli in programma.

 

Siete curiosi di scoprire qualcosa di più sulla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia per poter partire belli carichi e preparati per questi giorni? Allora scendiamo un pochino di più nel dettaglio!

 

La Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è il festival più antico del mondo, subito dopo la serata degli Oscar; la sua prima edizione risale, infatti, al 1932.

Quella di Venezia è una vera e propria istituzione che non si rivolge unicamente al mondo del cinema, ma al mondo dell’arte in generale. La Mostra, infatti, si colloca all’interno dello scenario della Biennale di Venezia, evento culturale di cui fa parte anche la famosa Esposizione Internazionale d’arte contemporanea e, da qualche anno a questa parte, ha preso vita il Biennale College – Cinema, un progetto volto alla formazione di giovani artisti e all’avanzamento della ricerca su produzione a basso budget.

 

 

Venezia 73

 

 

Ma come funziona Venezia?

Il Festival è diviso per sezione. Le sezioni, da quest’anno, sono nove:

 

Concorso

Quest’anno sono 20 i lungometraggi in anteprima mondiale selezionati per il concorso ufficiale della Mostra, i quali si contendono l’ambito Leone d’Oro.

 

Fuori Concorso

21 le opere significative di quest’anno scelte per essere mostrate nel corso della Mostra. Di queste fanno parte autori affermati che hanno già partecipato alla Mostra e che spiccano per un’opera particolarmente originale.

 

Orizzonti

È la sezione dedicata ai film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive del cinema mondiale, ovviamente con un occhio di riguardo nei confronti degli esordienti. Quest’anno le opere scelte sono 19.

 

Venezia Classici

Ogni anno la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica ospita una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo. Fanno parte della selezione anche documentari sul cinema o sui singoli autori di ieri e oggi. Quest’anno 29 sono i classici prescelti, tra cui Dawn of Dead di George Romero presentato da Nicolas Winding Refn e Dario Argento.

 

Settimana della Critica

È una rassegna di 10 opere prime organizzato autonomamente da una commissione nominata dal Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani, i quali agiscono secondo un proprio regolamento.

 

Giornate degli Autori

Anche in questo caso si tratta di una rassegna di 18 opere selezionate autonomamente dall’Associazione Nazionale Autori Cinematografici e dell’Associazione 100 autori.

 

Cinema nel Giardino

È la nuova sezione, non competitiva, che più si avvicina al grande pubblico. Saranno ospitare 8 opere di vario genere e durate, alcune delle quali accompagnate da incontri e approfondimenti con autori, interpreti e personalità di spicco del mondo del cinema. Tra queste l’incontro con il Premio Oscar Chris Meledandri, fondatore della Illumination Entertainment – case di produzione di Cattivissimo Me e L’Era Glaciale – che presenterà il nuovo lungometraggio Pets – Vita da Animali e i primi venti minuti di Sing.

 

Programmi Speciali

Film evento, a volte entrati all’ultimo minuto, che non rientrano in nessun’altra delle categorie.

 

Biennale College

Opere selezionate dai lavori svolti dalle classi della Biennale College –Cinema. Un ottimo bigliettino da visita e possibilità di farsi conoscere per giovani esordienti. Quest’anno sono 4 i fortunati selezionati.

 

A queste si unisce un’ulteriore sezione, cioè la Sala Web, una selezione di 18 proiezioni mandate in diretta streaming sul sito MyMovies in collaborazione con La Repubblica. Ogni sera e on demand per cinque giorni, verranno trasmessi i film delle sezioni Orizzonti, Biennale College, Cinema nel Giardino e Fuori concorso. Per accedere a tutti i film basta munirsi di un abbonamento di 17,90 euro! Se siete interessati, vi consiglio di dare un’occhiata al sito ufficiale.

 

 

 

I premi della Mostra

I premi vengono assegnati dalle diverse Giurie a seconda della categoria. Quest’anno Presidente di Giuria del Concorso è Sam Mendes, seguito da: Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua Oppenheimer, Lorenzo Vigas e Zhao Wei.

 

premio-leon-de-venecia

 

I premi assegnati dalla Giuria Concorso sono:

  • Leone D’oro per il miglior film;
  • Leone D’Argento – Gran premio della Giuria;
  • Leone D’Argento – Per per la miglior regia;
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile;
  • Coppa Volti per la miglior interpretazione femminile;
  • Premio Marcello Mastroianni a un/a giovane attore/attrice emergente;
  • Premio per la miglior sceneggiatura;
  • Premio Speciale della Giuria.

La giuria Orizzonti è formata da Robert Guédiguian come presidente, seguito da:  Jim Hoberman, Nelly Karim, Valentina Lodovini, Moon So-ri, José María (Chema) Prado, Chaitanya Tamhane.

I premi assegnati sono:

  • Premio Orizzonti per il miglior film;
  • Premio Orizzonti per la migliore regia;
  • Premio Speciale della Giuria Orizzonti;
  • Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile o femminile;
  • Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura;
  • Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio.

Troviamo poi la giuria scelta per le Opere Prime, composta dal presidente di Giuria Kim Rossi Stuart, Rosa Bosch, Brady Corbet, Pilar López de Ayala, Serge Toubiana, i quali assegneranno il Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro e un premio da 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis.

 

 

 

Come accedere alla mostra

Per poter accedere alla Mostra basta “semplicemente” munirsi di accredito, biglietto o abbonamento.

Se si fa parte degli addetti ai lavori, allora ci sono i vari accrediti divisi per sezione:

  • Stampa (scritta, online, radio, televisioni, fotografi, uffici stampa)
  • Film Delegation (professionisti che hanno collaborato alla realizzazione dei film presenti alla Mostra)
  • Industry (professionisti dell’industria audiovisiva e altre figure professionali del mondo del cinema)
  • Cinema (per chi opera in ambito cinematografico sotto il profilo culturale e per studenti universitari)

Ovviamente ogni accredito a privilegi differenti, dall’accedere prima alla proiezioni agli eventi esclusivi.

La Stampa, sebbene non rigida come Cannes, si divide in tre colori: Giallo (Media Press), Blu (Periodical) e Rosso (Daily). La distinzione è basata su anzianità e valore della testata. Il rosso ha la priorità di accesso. Il blu, e dopo il giallo, devono fare un po’ di fila. Negli anni passati il rischio di restare fuori, se colore giallo (ma a volte anche blu), non era per nulla da sottovalutare.

Nelle ultime edizione, invece, sembrano che le cose siano migliorate. Sarà vero? Incrociate le dita per me!

La Mostra, ovviamente, non è unicamente rivolta agli addetti ai lavori.

La Mostra, ovviamente, non è unicamente rivolta agli addetti ai lavori ma anche, e soprattutto, al pubblico. Generalmente si pensa che durante questi Festival passino unicamente film d’autore poco interessanti; invece, non è raro trovare perle rivolte anche al grande pubblico.

I Festival sono molto amati dagli spettatori, soprattutto quando si ha la possibilità di poter incontrare le proprie star preferite.

 

Venezia 73

 

Se non si rientra in nessuna delle categorie sopra elencate, è possibile seguire la Mostra in altri modi: biglietti giornalieri o abbonamenti. L’offerta non è poca e i prezzi cambiano a seconda della sala, proiezione e numero di giorni di abbonamento.

Unica vera pecca è che le proiezione sono vietate ai minori di 18 anni, ma ci sono degli sconti interessanti per gli Under 26 e Over 60. Se avete voglia di qualche informazione più dettagliata, potete direttamente consultare la pagina ufficiale della Mostra dedicata alla Biglietteria.

 

 

 

Alloggiare

Venezia, si sa, non è proprio il massimo del low cost. Se progettata una capatina nei giorni della Mostra, il consiglio spassionato è quello di armarsi per tempo. Cercare un appartamento, possibilmente da dividere, qualche mese prima può salvare il vostro portafoglio.

Se riuscite a trovarlo proprio al Lido, meglio ancora! La Mostra, infatti, svolgendosi al Lido, è raggiungibile dalla città attraverso il traghetto in una quarantina di minuti. Ovviamente, per chi si trova fuori dal Lido, è consigliabile munirsi di abbonamento e… molta pazienza!

Questo è più o meno l’indispensabile per conoscere la Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia, nell’attesa di scoprire ciò che questo Venezia 73 ci riserva.

Siete pronti a scoprirlo con noi?
Seguite gli aggiornamenti da #Venezia73 sul nostro hub dedicato: leganerd.com/venezia73
Eternals: il film Marvel è stato classificato PG-13
Eternals: il film Marvel è stato classificato PG-13
Festa del Cinema di Roma 2021: The Eyes of Tammy Faye è il film d'apertura
Festa del Cinema di Roma 2021: The Eyes of Tammy Faye è il film d'apertura
Eternals: Kit Harington rivela perché ha deciso di lavorare in un cinecomic
Eternals: Kit Harington rivela perché ha deciso di lavorare in un cinecomic
Spider-Man: Andrew Garfield vorrebbe ancora lo spin-off sui Sinistri Sei
Spider-Man: Andrew Garfield vorrebbe ancora lo spin-off sui Sinistri Sei
Hawkeye: primo trailer per la serie Marvel Studios su Disney+ in arrivo a novembre
Hawkeye: primo trailer per la serie Marvel Studios su Disney+ in arrivo a novembre
Crudelia dal 27 agosto disponibile su Disney+ per gli abbonati senza accesso VIP
Crudelia dal 27 agosto disponibile su Disney+ per gli abbonati senza accesso VIP
Thor: Love and Thunder - le prime immagini di Christian Bale come Gorr
Thor: Love and Thunder - le prime immagini di Christian Bale come Gorr