Google Live Case, la custodia personalizzata per Nexus 5X, 6P e 6

5 anni fa

Google Live Cases

Acquistate un nuovo smartphone e perdete ore per scegliere la cover giusta? Google dà ora spazio alla creatività con custodie personalizzate.

Se siete tipi creativi, amanti dei colori e volete che lo smartphone rappresenti ancora di più la vostra vita, Google ha la soluzione giusta per voi.

 

Google Live Case è una custodia che può essere personalizzate partendo da una foto o da un luogo preferito

Per gli smartphone Nexus 5X, 6 e 6P sono infatti disponibili all’acquisto le nuove “Live Case”, custodie che potranno essere personalizzate partendo da una foto o da un luogo preferito che si trova in Google Maps. Realizzare una cover personalizzata è davvero un gioco da ragazzi: basterà scegliere lo sfondo, aggiungere un particolare stile, scegliere la rifinitura finale e voilà, la custodia è pronta.

 

https://www.youtube.com/watch?v=ZrinxYzhq-E

 

Uno speciale live wallpaper coordinato mostrerà una foto o una posizione in tema alla custodia

La caratteristica più interessante è però data dalla combinazione tra la Google Live Case e l’applicazione dedicata. Grazie a un pulsante programmabile sulla custodia si potrà avviare un’applicazione preferita. Un ulteriore tocco d’originalità avverrà all’avvio di uno speciale live wallpaper coordinato, che mostrerà una foto o una posizione in tema alla custodia.

 

al momento sullo store italiano, l’acquisto non è ancora disponibile.

È possibile iniziare la progettazione della propria custodia “Live Case” tramite Google Store al costo di 35 euro, anche se al momento sullo store italiano, l’acquisto non è ancora disponibile.


Ecco il tocco di originalità che mancava!

 

Google, dipendenti e azionisti chiedono un cambiamento
Google, dipendenti e azionisti chiedono un cambiamento
Waymo, in Arizona è partita la guerra contro le IA
Waymo, in Arizona è partita la guerra contro le IA
Google: per alcuni dipendenti è già tempo di tornare in ufficio
Google: per alcuni dipendenti è già tempo di tornare in ufficio
Google dice di no alle gag da Pesce d'Aprile
Google dice di no alle gag da Pesce d'Aprile
Google ha stretto un accordo con il Corriere della Sera e altre 76 pubblicazioni
Google ha stretto un accordo con il Corriere della Sera e altre 76 pubblicazioni
Google: il 64.82% delle ricerche termina senza un click verso un altro sito
Google: il 64.82% delle ricerche termina senza un click verso un altro sito
Facebook e Google fanno lobby negli USA: "no ad una legge sull'editoria come quella australiana"
Facebook e Google fanno lobby negli USA: "no ad una legge sull'editoria come quella australiana"