SELECT

Eventi Scout: dal Gruppo al Mondo

7 anni fa

10 minuti

SBonvicini_07ser_apertura-ufficiale_ABC_0528-2_9

Scout siamo e Scout rimarremo nel nostro piccolo orticello; tuttavia lo scautismo invita alla fraternità mondiale!

Oggi parleremo di eventi scout, da quelli più conosciuti, come il Jamboree, a quelli meno conosciuti, come il San Giorgio.

Come sempre parlerò per esperienza personale e cercando di esser completo con fonti varie; invito tutti gli scout e ex scout a condividere la loro esperienza.

Seguiremo gli eventi dalla dimensione più piccola a quella più grande. Bando alle ciance e badate bene di non incrociare i flussi.

 

 

Eventi di Zona

 

Branca L/C

Per i piccoli della famiglia scout gli eventi variano di Zona in Zona ed alcuni sono connessi a tradizione e ricorrenze locali. A Forlì si presentano principalmente due eventi annuali di Zona: la Festa di Primavera e gli Eureka.

Non esistono veri e propri codici o linee guida per progettare questi eventi; sta ai Capi dei Branchi e dei Cerchi decidere il come, il dove e il quando (e anche il se).

Uno schema base è quello di riservare un evento al C.d.A. e un evento aperto alla partecipazione di tutto il Branco/Cerchio.

La Festa di Primavera può seguire le tematiche Nazionali (quest’anno, per esempio, si parla del Coraggio); l’ambientazione viene invece scelta dai Capi (per esempio noi andremo a fare “I Pirati”).

È un evento che coinvolge, a Forlì, più di 600 lupetti e 90 capi per una giornata intera. Per occupare così tante persone e mezzi, solitamente basta una pattuglia di 10-15 persone per organizzare il tutto. Scopo di questa giornata è far vivere ai lupetti la dimensione associativa vivendo una grande Caccia insieme ai fratellini e sorelline degli altri gruppi della Zona.

Un altro esempio di evento Pensato a livello di Zona per tutto il Branco sono le Lupettiadi, che come suggerisce il nome prende spunto dalle Olimpiadi.

Negli ultimi anni si è anche consolidata la tradizione degli Eureka che si concentrano su un gruppo più ristretto di lupetti, ossia il C.d.A., formato dai ragazzini dell’ultimo anno di Branco. Anch’esso organizzato da Capi della Zona, ha come scopo fondamentale quello di trasmettere competenze attraverso le tecniche proprie di alcune Specialità.

 

Branca E/G

Per le guide/esploratori esistono eventi del tutto simili, a livello di Zona, a quelli per la Branca L/C. Abbiamo quindi il San Giorgio -comparabile con la Festa di Primavera- e i Campetti di Specialità, comparabile agli Eureka.

Da notare che il San Giorgio può essere anche a livello Regionale. Il San Giorgio, rispetto alla Festa di Primavera, non solo vuole far divertire il ragazzo, ma tenta sempre di far scoprire nuovi modi di usare le proprie energie; a quello a cui ho partecipato io – e che mi ricordo meglio -, di livello Regionale, ci fecero costruire castelli di sabbia.

Per l’occasione chiamarono alcuni esperti che solitamente costruiscono ed edificano quei bellissimi muri di sabbia sulle spiaggie di Rimini; altre Squadriglie fecero mongolfiere, sempre seguiti da esperti.

Insomma, divertirsi si, ma sempre imparando qualcosa di nuovo.

Sempre a livello di Zona forlivese è un evento tradizionale il Torneo di Scoutball /scutboll/ vissuto come vero e proprio campo di competizione fra Reparti e metro di giudizio, per i ragazzi che vi partecipano, del Reparto più forte.

 

Branca R/S

I Rover e le Scolte invece godono di più eventi a livello regionale e Nazionale che le altre branche (per evidenti questioni di età).

Personalmente, a livello di Zona ho vissuto solo i Challenge; trattasi di vere e proprie sfide tra Clan e Clan e tra Pattuglie dello stesso Clan; una sorta di Battle Royale a colpi di azimuth e cammino montano.

In realtà, metodologicamente, il Challenge sarebbe un evento pensato solo per il Noviziato, ma a Forlì, tradizionalmente, vi si partecipa con tutta l’ Unità.

Sempre personalmente, odio l’agonismo in generale (ma amo vederlo alla TV) per cui ho passato il più del tempo a stringere relazioni e a parlare del più e del meno, godendomi il panorama e le risate di chi avevo a fianco.

Altri eventi di Zona per la Branca R/S forlivese è la tradizionale “Marcia della Rocca” (avviene ad anni alterni) che è basata sulla Scelta Politica e consiste in una camminata notturna, in pattuglie solitamente, dalle vallate limitrofe fino alla casa di Rocca delle Caminate.

Un ultimo evento per RS organizzato dalla Zona è l’uscita partenti che consiste in un momento dedicato a chi è in procinto di terminare il suo percorso in Clan.

Gli eventi della Branca RS sono chiamati “Eventi di Progressione Personale a Partecipazione Individuale” a.k.a. E.P.P.P.I..

 

Capi

Per i Capi si hanno i vari Convegni e Assemblee (per saperne di più consultate quest’altro articolo).

In più si possono avere delle Route di Co.Ca. (saltuariamente e se individuate come necessità dalla Zona) e l’organizzazione di C.F.T. Campi Formazione Tirocinanti, facenti parte dell’iter formativo del Socio Adulto in cui all’associato viene data una infarinatura di vari concetti legati all’esser capo e all’Associazione.

 

 

Livello Regionale

 

Branca L/C

A livello regionale si presenta un solo tipo di evento codificato nell’AGESCI: la Caccia (o Volo) Regionale. Solitamente dedicato al C.d.A., è come dice il nome stesso, un’uscita (giornaliera o con pernottamento) di tutti i C.d.A. della Regione. Più o meno ha la stessa valenza della Festa di Primavera.

 

Branca E/G

Gli eventi per le Guide e gli Esploratori sono un po’ di più; abbiamo i Guidoncini Verdi e i Campetti di Specialità.

“Ehi, scemo pagliaccio, ma i Campetti di Specialità li avevi messi negli eventi di Zona!11!!!!”

Calma, fratello. Ora ti spiego; i Campetti sono organizzati a livello di Zona, ma le specialità su cui vertere sono decise a livello Regionale. Capito? Disegnino? Biscottino?

I Guidonicini Verdi, invece, coinvolgono tutte quelle Squadriglie le cui imprese sono state ritenute valide da una commissione giudicante. Le Sq. andranno quindi a presentare le proprie imprese alle altre Sq. per condividere e conoscere realtà diverse, persone diverse. Si tengono inoltre Botteghe su vari argomenti e tecniche scout (nodi, pittura su vetri, nautica, conoscenza dell’associazione nel mondo e molto altro).

Vi ho partecipato a settembre dell’anno scorso e ne sono rimasto affascinato; trovare una Sq. che ha costruito un aspirapolvere da campo con materiali di riciclo non ha prezzo.

E, vi ricordo, eventualmente anche il San Giorgio Regionale.

 

Branca R/S

Gli RS sono super impegnati a livello di Regione. Infatti abbiamo:

  1. Capitolo Regionale: trattasi di eventi particolari che avvengono ogni 5-6 anni e vertono su un tema specifico (esempio nel 2002 sul Coraggio e nel 2007, non ricordo esattamente, sulla Felicità)
  2. Botteghe/Workshop (che fa figo in inglese): uscita di un week-end su una particolare tecnica scout o su una tematica specifica.
  3. R.O.S.S. (Route d’Orientamento alle Scelte di Servizio): vera e propria route di 7 giorni in preparazione alla scelta della Partenza.
  4. Route dello Spirito: route incentrata sulla spiritualità della strada.

 

Capi

E visto che per formarsi spirtualmente e metodologicamente c’è sempre tempo e modo, anche noi capi abbiamo i nostri campi.

Nella fattispecie si hanno Botteghe e Week-end metodologici per approfondire i campi del metodo scout e poter offrire un miglior servizio alla comunità.

Inoltre vi sono (almeno nella mia regione) i Convegni Metodologici e le Assemblee Regionali.

 

 

Livello Nazionale

A Livello Nazionale gli eventi per le Unità basse (L/C e E/G) iniziano a calare mentre per R/S, ma soprattutto per i Capi, gli eventi non mancano.

 

Branca L/C

Abbiamo un unico evento di carattere Nazionale per i Lupi/Coccinelle ovvero le Piccole Orme, organizzate a livello Regionale, ma di livello Nazionale. Lo scopo di tale evento è far vivere esperienze ai L/C su uno specifico tema.

 

Branca E/G

Se in Regione avevamo i Campetti di Specialità, guardando al Nazionale si hanno i Campi di Competenza, dove si esplorano più a fondo le Specialità e le tecniche scout.

A volte si ha anche un Campo Nazionale, ossia un Campo di Reparto Nazionale; l’ultimo si è avuto nel 2003.

 

Branca R/S

L’R/S, come ormai sappiamo, si concentra sul servizio come scelta di vita. Per questo motivo troviamo i Cantieri, campi di servizio per R/S.

Esistono tuttavia anche Campi di Specializzazione, che vertono sempre sullo scouting.

Infine vi è la Route Nazionale. Quest’anno si è tenuta la 3°Route Nazionale dalla fondazione dell’AGESCI e vi hanno partecipato all’incirca 30.000 associati (di solito è un numero riservato ai Jamboree Mondiali). Per ulteriori informazioni vi rimando al seguente link.

 

Capi

Come predetto, i Capi hanno una marea di attività a livello Nazionale. Procederò quindi ad un rapido e simpatico elenco!

  1. Campi/Stages di Specializzazione: idem con patate di quanto sopra.
  2. Cantieri e Workshop: no dai, non ve lo spiego.
  3. CFM: Campo Formazione Metodologica. Insieme al CFT e al CFA formano l’iter formativo del Socio Adulto. Questo campo in particolare risponde a tutti i quesiti che si hanno sulla metodologia di una determinata Branca – si può quindi scegliere tra CFM per L/C, E/G e R/S.
  4. CFA: Campo Formazione Associativa. Ultimo passo dell’iter di cui sopra, mostra e insegna l’Associazione intera al Socio Adulto, ormai conscio di cosa andrà a sostenere.
  5. CAEX: Campo per Adulti di provenienza EXtrassociativa. Rivolto a tutti gli adulti che non hanno mai vissuto la vita scautistica o che l’hanno vissuta in parte in tempi remoti.
  6. Campi Bibbia: campi in cui vengono approfonditi temi legati alla Bibbia e al Cristianesimo in generale (che arguto che sono!). Non fa parte dell’iter formativo obbligatorio.
  7. Campi di Servizio all’estero: anche se all’estero, vengono gestiti Nazionalmente.
  8. Cantieri Giungla/Bosco: cantieri inerenti agli ambienti fantastici della Branca L/C, per approfondimento tematiche e strumenti pedagogici.
  9. Mondo in Tenda: a rigor di logica, campi per approfondimento tematiche e strumenti pedagogici per il Reparto.
  10. Route Nazionale Co.Ca. (ultima nel 1997).

 

 

Livello Europeo

A questi eventi si partecipa come FIS (CNGEI e AGESCI)

 

Branca RS

Roverway: evento europeo per ragazzi dai 16 ai 21 anni. Voluto da un belga per lo sviluppo del roverismo in europa (non è ovunque come da noi). Si svolge ogni 3-4 anni (2016 Francia, 2012 Finlandia, 2009 Islanda, 2006 Italia, 2003 Portogallo)

 

 

Livello Mondiale

A questi eventi si partecipa come FIS (CNGEI e AGESCI)

 

 

Branca EG

Jamboree: Evento mondiale per giovani scout tra i 12 e i 16 anni. Letteralmente significa “marmellata di ragazzi”, dall’unione della parole inglesi jam e boy; questo nome è stato dato da B-P in persona.

Jamboree 2007, centenario del movimento Scout nel mondo, Gilwell Park, Londra.

In realtà il Jamboree non è prettamente mondiale; questo nome viene utilizzato per ogni evento in cui si riuniscono più scout. Viene impiegato dai raduni nazionali (ad esempio il Nippon Jamboree) e internazionali (ad esempio Eurojam).

Negli ultimi tempi si sono affiancati il Jota, ossia il Jamboree on the Air, effettuato tramite comunicazioni radio da postazioni di radioamatori, e il Joti, ossia il Jamboree on the Internet.

JotI

Jamboree on the Internet, Bangladesh.

JotA

Jamboree on the Air, U.S.A.

 

Branca RS e Capi

RoverMoot: Evento mondiale per giovani scout tra i18-25 anni. L’ultimo è stato in Canada nel 2013.

 

•••

 

Vi ricordo che se avete esperienze da condividere, perplessità aggiuntive, correzioni da fare, insulti da lanciare, siete i benvenuti nei commenti.

 

Potrebbe interessarti:

Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Wolfwalkers, la recensione: magia, superstizione ed amicizia
Wolfwalkers, la recensione: magia, superstizione ed amicizia
I 10 migliori fumetti da leggere a San Valentino
I 10 migliori fumetti da leggere a San Valentino
Le 15 scene d'amore dei film più belle di sempre
Le 15 scene d'amore dei film più belle di sempre
10 film invernali da vedere sulla piattaforma Disney+
10 film invernali da vedere sulla piattaforma Disney+
Star Trek: Lower Decks, la recensione: spazio, ultima frontiera, comicità
Star Trek: Lower Decks, la recensione: spazio, ultima frontiera, comicità
I 15 migliori film di Natale da vedere su Disney+
I 15 migliori film di Natale da vedere su Disney+