Intel & Arduino insieme con Galileo: What will you make?

9 anni fa

Intel Galileo

Intel va verso l’open hardware con Galileo, distribuito gratuitamente a molte università.

Con il suo nuovo CEO, Brian Krzanich, Intel prende una nuova strada spostandosi verso l’open hardware e Arduino.

L’accordo con l’azienda è stato annunciato durante l’evento del Maker Faire a Roma dallo stesso Krzanich insieme a Massimo Banzi, primo padre di Arduino.

Intel_Galileo1

La nuova scheda, mostrata sul palco, sarà completamente open source.

La nuova scheda, mostrata sul palco, sarà completamente open source.

Intel dichiara inoltre che 50.000 unità Galileo verranno gratuitamente distribuite a 10.000 università.

 

 

 

Cosa è Galileo?

Galileo è una scheda a microprocessore basata su Arduino. È la prima scheda basata su architettura Intel, progettata per essere compatibile con le espansioni di Arduino Uno R3,

Linux, MicroSD, 2 Micro USB, Gigabit Ethernet, WiFi e slot Mini PCIe

contiene integrato un sistema Linux per la gestione della scheda,
un lettore per schede di memoria MicroSD, due porte Micro USB (una per programmare la scheda e una come Host), una Gigabit Ethernet e anche della connessione WiFi, per la quale è necessario avere una scheda MicroSD con il software sopra e uno slot di espansione Mini PCIe.

 

 

 

Caratteristiche Tecniche

  • Intel Quark SoC X1000, processore con istruzioni a 32 bit, basato sulla tecnologia Pentium, un core da 400 MHz con Cache L1 da 16Kbyte;
  • La DRAM è DDR3 per 256 MB, memoria interna di 8 MB espandibile tramite MicroSD fino a 32GB;
  • Connettore Gigabit Ethernet;
  • Slot Mini PCI Express 2.0;
  • Porta MicroUSB Host compatibile anche con dispositivi di archiviazione USB 2.0;
  • Porta MicroUSB per programmazione;
  • JTAG a 10 Pin per il debugging;

IntelGalileoLogicSchematics

Lo schema logico dell’Intel Galileo.

 

 

Caratteristiche Elettriche

Voltaggio in ingresso (Consigliato) 5.0 V
Voltaggio in ingresso (Massimo) 5.0 V
Pin I/O Digitali 14 (di cui 6 PWM)
Pin per Input Analogico 6
Corrente totale sui pin per I/O Digitale 80 mA
Corrente per i pin a 3.3V 800mA
Corrente per i pin a 5.0V 800mA

 

 

 

Unboxing

Nella scatola troveremo:

  1. La scheda Intel Galileo;
  2. L’alimentatore con presa intercambiabile, in modo da poter utilizzare il Galileo in qualsiasi parte del mondo;
  3. Un cavo MicroUSB -> USB per programmare la scheda;
  4. Il pupazzetto della Intel, un piccolo astronauta blu;
  5. Un piccolo circuito nascosto che riproduce la caratteristica melodia della Intel appena della luce arriva sul suo fotodiodo.

 

 

 

Prova

Non avendo a portata di mano nulla da mettere in atto, ho provato il classico esempio del Blinker con il led integrato nella scheda.

 

 

 

Cina, l'ondata di calore colpisce anche Intel, Toyota e Tesla
Cina, l'ondata di calore colpisce anche Intel, Toyota e Tesla
Intel Raptor Lake: i nuovi processori sembrerebbero incredibilmente veloci
Intel Raptor Lake: i nuovi processori sembrerebbero incredibilmente veloci
Intel sarebbe vicina a chiudere l'accordo da 5 miliardi di dollari con l'Italia
Intel sarebbe vicina a chiudere l'accordo da 5 miliardi di dollari con l'Italia
Intel avrebbe rallentato l'espansione ai tre nanometri
Intel avrebbe rallentato l'espansione ai tre nanometri
Intel: la CPU 13700K potrebbe essere più che sorprendente
Intel: la CPU 13700K potrebbe essere più che sorprendente
Intel Xeon W9-3495 Sapphire Rapids HEDT: CPU con 56 core e 112 thread avvistata
Intel Xeon W9-3495 Sapphire Rapids HEDT: CPU con 56 core e 112 thread avvistata
Le schede madri ASUS Z690 supporteranno Intel Raptor Lake di 13a generazione
Le schede madri ASUS Z690 supporteranno Intel Raptor Lake di 13a generazione