Project Common Jedi

La gente come noi non ne avrà mai basta di spade laser. Questo è un dato inoppugnabile. Da quando ognuno di noi ha visto Star Wars la prima volta, che fosse 35 anni fa o l’altro ieri, ogni occasione è buona per fare zzzonnn zzzzonnn con un bastone. E non provate a darmi torto che tiro fuori le vostre vecchie foto e filmini e vi faccio fare una figuraccia. State sicuri che io vi osservo.

Il problema è che nessuno di noi, tolto forse alcuni la cui presa sulla realtà è un po’ lassa, potrà mai colmare il sogno di aprire un TaunTaun in due o tagliare il braccio ad un bullo sfigurato nel nostro bar preferito. Adesso vi aspettate che dica ‘Fino ad oggi’, ma no, purtroppo la realtà continua a deluderci facendoci vivere in uno schifosissimo mondo sans-lightsabers.

Ma non tutto è perduto. La felice congiunzione tra macchina digitale nuova, Photoshop e la scoperta degli appositi tutorial su Youtube hanno portato un certo Pekka Jonsson, aka Chewpekka (36 anni, Muflone ascendente Fango), ad importunare chiunque incontrasse per strada, mettendogli un bastone in mano e facendolo posare per i suoi scatti. Ne nasce il Project Common Jedi, un progetto fotografico in continua evoluzione, dove persone comuni, con più o meno passione per l’universo di Guerre Stellari si mettono in posa con la nostra arma preferita.

Il progetto, da un lato, da la possibilità al soggetto di finalmente vedersi impugnare la saber rossa di un Sith (o qualunque altro colore più vi aggradi e che Photoshop sia in grado di creare), dall’altro sdogana l’idea stessa della spada laser come oggetto prettamente della nostra fantasia, mettendola in mano a gente comune, gente che se gli facessero il conteggio dei midichlorian dovrebbero inventare una nuova forma di matematica per descrivere quanto non ne hanno.

Se volete godere della vista di Gente Comune con Spade Laser potete andare sul sito www.chewpekka.com o la pagina Facebook http://www.facebook.com/ProjectCommonJedi. Se volete participare e vedere quanto sareste fighi con la spada viola di Mace Windu e non riuscite a incrociare Chewpekka quando ha il sacro fuoco della jedi-izzazione, potete spedirgli una foto di voi con un bastone in mano e una posa aggressiva e lui compirà la mag

Project Common Jedi diventerà presto una mostra itinerante con prima tappa al Caffè Tritolo di Avigliana, To (http://www.caffetritolo.it/) il 12 luglio durante la serata Tritol’Arte. Sarà inolte ospitato da Sugarpulp durante il Sugarpulp Festiva a Padova (http://festival.sugarpulp.it/).

Altre date e luoghi verranno aggiunte in futuro, quindi tenete sott’occhio sito e pagina. Durante tutte le mostre, Chewpekka sarà presente con la fida Nikon laserizzante, quindi portategli una birra e fatevi ritrarre ed entrate a far parte della collezione.

Nella gallery alcuni esempi, il resto sul sito dell’autore linkato tra le fonti.

Fonte: @Area88
Chewpekka
Sugarpulp

[nggallery id= 582]

Cicciobenza

Informatico, grande sognatore e saldamente ancorato ai suoi ideali, tecno-entusiasta, drogato della velocità in tutte le sue forme non rinuncio mai ad un caffè. Star Wars Geek innamorato del cinema in genere, fotografo dilettante, amo la compagnia e la cucina giapponese ma non disdegno certo una "pasta e fagioli" o una bella fiorentina. Credo fermamente nei valori di onore, patria e fratellanza ma non rinuncio mai a divertirmi e sorridere.
Aree Tematiche
Cinema Fotografia Grafica & Design
Tag
martedì 3 luglio 2012 - 13:56
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd