Cameron, Schmidt e Page finanziano la prima impresa di ricerca asteroidi

24 Aprile 2012

Gli asteroidi in orbita vicino alla Terra possono contenere minerali preziosi, molto preziosi. Un “piccolo” asteroide di 30 metri può contenere fino a 50 miliardi di platino al prezzo di oggi.

Lo sanno bene quelli della Planetary Resources, una nuova startup guidata da Peter Diamandis (creatore del'X-Prize) e Eric Anderson (Ex mission manager del Project Mars della NASA) e finanziata, tra gli altri, da nomi che conosciamo bene: James Cameron, Eric Schmidt e Larry Page…

Ci raccontano che tra una decina di anni avremo navi spaziali relativamente economiche che potranno andare a letteralmente scavare asteroidi per prelevarne i minerali più preziosi e riportarli sulla terra…

In attesa che ci dicano anche di aver scoperto l’Unobtanium… torno a giocare a EVE online, mi è venuta voglia di farmare asteroidi, mi dicono che il Tritanium va alla grande

Sito ufficiale della Planetary Resources
Planetary Resources su Wikipedia.com

via | via

Aree Tematiche
Astronomia Attualità Scienze
Tag
martedì 24 aprile 2012 - 11:42
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd