L'Imperium dell'uomo
di
Zamma
7

Con questa seconda parte cominciamo ad analizzare le forze in gioco nel vasto mondo di Warhammer 40.000. Oggi, come da titolo, parliamo dell’Imperium dell’uomo.

Imperium. Perché?

Alla fine di un epoca di colossali conflitti, sparsi in tutta la galassia, l’Imperatore-Dio dell’umanità unificò tutti i pianeti conquistati sotto un unico vessillo.
Il suo.

Al comando dei primarchi, a loro volta alla testa di svariate legioni (dopo l’Eresia diverranno Capitoli) di Space Marines, l’Imperatore-Dio sconfisse ogni avversario, conquistò ogni pianeta disponibile e dopo due secoli la Grande Crociata ebbe termine nel peggiore dei modi.

Era il settimo anno del 31esimo millennio (007-31m) e cominciò la famigerata Eresia di Horus.

Ma non siamo qui a parlare dell’Eresia. Le conquiste ottenute dalla grande crociata, furono di dimensione tale da consentire la creazione di un vero e proprio Impero Galattico alla guida di un unico uomo.

Struttura e organizzazione dell’Imperium

Torniamo al 41esimo millennio, lo stato attuale delle cose. L’Imperatore è asceso al Trono d’oro e incarna il Faro di luce per tracciare rotte sicure all’interno del Warp.

In sua assenza, al comando del galattico regno sono saliti i 12 Sommi Signori della Terra che tramite il Senatorum Imperiale regolano le direttive di controllo sui sistemi.

Essi comandano principalmente le pedine imperiali sulla scacchiera galattica, impegnate in incessanti scontri per fermare le dilaganti minacce che da millenni mirano a conquistare i territori dell’uomo.

La burocrazia imperiale, è talmente lenta, ma così lenta, che ci sono intere divisioni di scriba ad occuparsi inutilmente di mondi morti secoli addietro. Richieste di aiuto urgente che attendono di essere visionate da anni e anni. Rifornimenti inviati a contingenti di Guardia ormai distrutti.

Insomma, il caos totale. Fortunatamente, i capitoli di Space Marine più o meno indipendenti e con libertà di azione, corrono in ogni direzione per salvare il salvabile.
Mentre la Guardia Imperiale resiste e resiste ancora.

I nemici dell’Imperium

Ora siete stati introdotti nel contesto. Sappiate che c’è ancora tantissimo da dire. Piano piano cercheremo di colmare ogni lacuna con altre puntate della rubrica.
Passo ad elencarvi rapidamente (affronteremo in futuro i singoli elementi in dettaglio) gli antagonisti che sono venuti a trovarsi in conflitto con le forze terrestri.

Space Marine del Chaos
I Traditori, i reietti, gli esiliati, i maledetti. Questi Space Marine, in seguito all’eresia di Horus (o durante la stessa), hanno abbandonato l’Imperium, divenendone la principale minaccia.
Hanno rifiutato la legge dell’Imperatore in favore del primarca ribelle Horus, abbracciato i culti dei 4 Dei del Chaos e la loro unica ragione d’esistenza è la distruzione dell’Imperium. Sono suddivisi in Legioni.

Demoni del Chaos
Ebbene si. I Demoni. Entità che vivono nell’Immaterium, sono veri e propri Diavoli con la D maiuscola. Si dividono in 4 “culti”: Khorne Dio del sangue e del massacro. Nurgle Dio della decadenza e della pestilenza. Tzeentch Dio del mutamento e dell’inganno. Slaneesh Dio della lussuria e della perversione.
Queste 4 divinità maligne sono alla guida delle rispettive coorti, che in seguito a fratture dell’immaterium, provocate spesso e volentieri dalle forze del Chaos, si riversano nella nostra dimensione per portare devastazione e corruzione.

Orki
Nemico “storico” dell’umanità e dei Marines. Pare sia una delle razze in vantaggio rispetto alle altre. Un Orko nasce, cresce, vive per un unico scopo. Spakkare tutto. Sono l’anima burlesca del 40esimo millennio.
Pieni di costrutti in puro stile raffazzonato possono contare su diverse centinaia di miliardi di unità, che vengono scagliate in clamorose WAAAGH (le loro “crociate”) contro qualsiasi cosa si muova. Favolose le loro “rokke” veri e proprio meteoriti, ai quali sono innestati motori pericolosamente instabili e che, una volta caricati di migliaia orki, vengono “skagliati a kaso” nella galassia.

Eldar
Gli immancabili Elfi. Una delle razze più antiche dell’universo. Vissero di fasti e bellezze nelle epoche che precedettero la nascita e l’ascesa dell’uomo. Poi, a causa di scelte sbagliate, conflitti interni e per l’incrollabile orgoglio che li contraddistingue, cominciarono lentamente a decadere. La loro razza si scisse, il loro Arcamondi (pianeti artificiali construiti con impressonante delicatezza e bellezza) iniziarono a subire incursioni inarrestabili e ad estinguersi.
Molti furono risucchiati nel Warp dalla venuta di Slaneesh, causata in primis dalla corruzione degli stessi Eldar ribelli che cercavano qualcosa di “nuovo” e piacevole nelle loro vite regolate sino a quel momento solo dall’onore e dalla rettitudine. Sono ricchissimi di storia. Decisamente la razza con la storia più drammatica. Il loro scopo principalmente è la sopravvivenza, la preservazione della specie e il ritorno agli antichi fasti.

Eldar Oscuri
I cugini degli Eldar qui sopra. Hanno “voluto di più” dalla vita. Cercando di arrivare facilmente alle cose con ozio. Dall’ozio nasce il vizio. Dal vizio nasce Slaneesh. Questi Elfi Oscuri sono tremendamente somiglianti ai “maestri dell’esperienza” di Hellrazer. Masochisti, sadici, perversi. Tra le loro fila si annidano pericolosi chirurghi pronti a sezionare creature in vita per trovare nuove vie alla sublime sofferenza.
Sono essenzialmente pirati, che saccheggiano scorte di armi, schiavi e “anime” di cui si nutrono per rigenerare la propria anima, in quanto quest’ultima viene risucchiata costantemente dal Dio Divoratore, agevolato dal fatto che gli Eldar scuri non possiedono gli Psico-Cristalli in grado di proteggerli, cosa che invece i cugini “chiari” hanno.

Necron
Antecedenti addiruttura ai venerandi Eldar. Creatori di mondi. I loro C’tan sono veri e propri Dei del mondo materiale. Sono inoltre la razza con il background più misterioso e affascinante.
In seguito a un brutale scontro contro gli “antichi” (creatori di razze come Orki, Eldar e forse persino l’Uomo), decisero di costruire dei corpi artificiali dove sigillare la loro coscienza e si sepolsero per migliaia e migliaia di anni, perchè gli ctan gli imposero di farlo, promettendogli la vita eterna e un modo per vincere la guerra contro gli antichi. In attesa della resurrezione.
Ora, il tempo della mietitura di anime, è giunto.

Tiranidi
Per fortuna che ci sono. I nemici di tutto e di tutti. La forza più brutale e potente che minaccia qualsiasi civiltà sparsa nella galassia. La Grande Divoratrice. Non se ne conosce la provenienza. Non si conosce la Mente Alveare che li comanda. Non se ne conoscono gli scopi ne i punti deboli.
Arrivano a miliardi sui mondi, lanciati dallo spazio profondo da immensi costrutti biomeccanici chiamati Bionavi, divorano tutto fino a uccidere il pianeta stesso. Si rigenerano e nascono a una velocità insostenibile per quasi qualsiasi avversario. E soprattutto, escono dalle fottute pareti (cit.).

Impero Tau
Potevano mancare i robottoni nel 41esimo millennio? Certo che no! Allora ecco che questi strani alieni umanoidi, piccoli e fragili, scendono in battaglia dentro splendide armature (molto Gundam), armati di fucili estremamente futuristici (molto Gundam) per portare il “Bene Superiore” in giro per la galassia.
Si viene poi a scoprire che questo bene superiore proprio bene-bene non è… ma ne parleremo volentieri quando tratteremo di Tau nel dettaglio.

Per ora è tutto. Nel prossimo articolo parleremo nel dettaglio delle forze della Guardia Imperiale. Analizzando i reggimenti famosi, leggendone lo stile e scoprendone le infinite sfaccettature.
Pronti allo scontro?

Colgo l’occasione per ringraziare e intridurvi il mio collaboratore, il contributor @thedoubleg82 . Grazie alle sue vaste conoscenze in materia, renderà questo viaggio nel 41esimo millennio sicuramente più corretto e interessante.
Si ringrazia anche l’utente @Baron per la collaborazione e le correzioni.

Fonti:
wikipedia.org
games-workshop.com
Lexicanum.com

[WarHammer40k] è la rubrica a cura di @Zamma e @thedoubleg82 che recensiscono il mondo di Warhammer 40000.

Aree Tematiche
Boardgames Games Giochi di ruolo Wargames
Tag
lunedì 26 settembre 2011 - 18:23
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd