Progetto Mimicry - Sandbox, Kinect e scultura.

Il termine sandbox, letteralmente traducibile come ”scatola della sabbia” (il riferimento è a quell’area/sezione di molti parchi gioco che consentono ai bambini di giocare con la sabbia – si pensi al personaggio di Pig-Pen di Peanuts) viene applicato ai videogame per definire una modalità di fruizione aperta, libera, non-lineare.

I produttori di giochi indipendenti della Monobanda hanno preso davvero alla lettera il termine ”sandbox game” per lo sviluppo del loro nuovo concept.

Monobanda ha ideato infatti un gioco sandbox in cui fino a quattro giocatori alla volta controllano una pallina che può rotolare, saltare e muoversi liberamente nel mondo Mimicry.

Non esistono regole stabilite, livelli predefiniti, obiettivi o punteggi.
Questo significa che tutto viene lasciato esclusivamente alla creatività dei giocatori che possono creare a piacere ostacoli, circuiti o semplicemente andare in giro per il mondo Mimicry.

Fin qui non ci sarebbe niente di così innovativo rispetto alle dinamiche di altri giochi se non fosse che, tramite un Kinect, un proiettore e della sabbia vera, è possibile modellare fisicamente con le proprie mani il livello.

E’ il giocatore quindi a scolpire direttamente un mondo ibrido reale/ virtuale e a percorrerlo con la sua pallina variopinta.
Insomma, una gara con le biglie a realtà aumentata!

Ma a mio avviso le potenzialità del Progetto Mimicry trascendono le banali gare con le palline per bambini per raggiungere sbocchi artistici futuribili sia nella visual art che nella scultura virtuale.

Secondo l’ideatore, il gioco può essere paragonato ad una scuola, ed è meglio descritta come una ”sandbox digitale”.

Simon van der Linden, dice inoltre:

”Con il progetto Mimicry stiamo ricercando la magia del gioco.
Mimicry significa mimetismo ed infatti quando le persone imitano i comportamenti altrui, ne scaturiscono situazioni di gioco interessanti.
Il progetto Mimicry “imita” e sfrutta la realtà.

All’interno del mondo Mimicry, quando si effettua una montagna di sabbia, questa appare anche nel mondo digitale e se è abbastanza alta potrete vedere la neve spuntare su di essa.
Se invece si vuole creare un lago basta semplicemente scavare un buco nella sabbia.
Per ora abbiamo solo scalfito la superficie di ciò che è possibile fare con la mimica, e siamo alla ricerca di aziende interessate ad esplorare queste possibilità con noi .

Inoltre la grafica finale dovrebbe risultare decisamente più gradevole di quella vista nel video, donando a questo concept ancora più appetibilita:

Mostra Approfondimento ∨

Certo, non è Call Of Duty ma l’innovazione andrebbe sempre premiata a mio avviso e spero di sentirne parlare in futuro.

monobanda.eu
ProjectMimicry

Enjoy the Hand Canyon!

Charlie | A65 a.k.a. Charlie | A65

"Nel Divan non v'e' certezza"
Aree Tematiche
Idee Videogames
Tag
martedì 5 luglio 2011 - 16:27
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd