Fondo Monetario Internazionale sotto attacco

11 anni fa

New York, 12-06-2011

I computer del Fondo Monetario Internazionale sono sotto attacco cibernetico. Lo ha confermato al New York Times un portavoce del Fondo, il quale ha spiegato che il fondo e’ pienamento operativo e che e’ stata aperta un’indagine.

Il Fondo Monetario, che ha accesso a informazioni sensibili di molte Nazioni, e’ stato colpito negli ultimi mesi da quello che gli esperti informatici hanno definito un attacco sofisticato su larga scala.

Sull’attacco cibernetico indaga anche l’Fbi Secondo Tom Kellerman, esperto di sicurezza cibernetica che ha lavorato con l’Fmi e la Banca mondiale, l’obiettivo Sarebbe quello di installare un software che dia lo status di nazione ad un ‘intruso digitale’.

Sembrerebbe proprio che qualcuno ce l’abbia con una delle più grosse istituzioni economiche mondiali, e forse forse non è una brutta e cattiva idea farsi gli affari dei grandi paesi del mondo, anche perchè i database, nel caso finissero in brutte mani, potrebbero essere utilizzati per modificare gli orientamenti del mercato o per colpire qualche leader politico, poichè il Fondo Monetario tiene traccia delle trattative private con i governi che negoziano gli aiuti internazionali.

Insomma non sembra una banale ragazzata…

Certo è che arrivare a mettere mani in dati così sensibili, potrebbe essere uno scenario completamente nuovo per il mercato e l’economia mondiale. Tanto per farvi un esempio se qualcuno aggiungesse qualche zero nel bilancio dei debiti esteri dell’Italia…
Opss, saremmo fritti… O forse lo siamo già…

Per maggiori informazioni e per sapere in particolare chi è stato Fischer, uno dei direttori del FMI più odiati del mondo:

RaiNews Qua
Altro Quo e Qui

USA, gli hacker che hanno colpito la Florida hanno avuto vita facile
USA, gli hacker che hanno colpito la Florida hanno avuto vita facile
Non tutti quelli colpiti dal caso SolarWinds erano clienti dell'azienda
Non tutti quelli colpiti dal caso SolarWinds erano clienti dell'azienda
Trafugati i dati personali di oltre 20000 agenti FBI
Trafugati i dati personali di oltre 20000 agenti FBI
Julian Assange si rifugia all'ambasciata Ecuadoriana
Julian Assange si rifugia all'ambasciata Ecuadoriana
Linkedin: trapelate 6 milioni e mezzo di password criptate, cambiate la vostra adesso
Linkedin: trapelate 6 milioni e mezzo di password criptate, cambiate la vostra adesso
Reboot: The Movie
Reboot: The Movie
Valve Steam compromesso
Valve Steam compromesso

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.