Pando, l'essere vivente più pesante del mondo
di
Kappei

Se vi chiedessi di pensare all’essere più pesante che vi viene in mente, cosa immaginereste? Una balenottera azzurra? Un dinosauro? Un elefante particolarmente fuori forma?

Signore e signori, vi presento Pando:

No, non ho sbagliato immagine, e non è neanche nascosto tra gli alberi: quei pioppi SONO Pando.

Pando infatti è un genet, una colonia di individui geneticamente identici tra loro (dei cloni per intenderci), tutti interconnessi tramite un unico sistema di radici.

Si estende su 43 ettari di terreno, è composto da 47000 steli alti fino a 25 metri ed ha un peso stimato di circa 6000 TONNELLATE. Per intenderci, è l’equivalente di 33 balenottere azzurre, o più di 75000 uomini adulti.

Inoltre si ritiene possa essere anche uno dei più vecchi organismi viventi esistenti, avendo un’età che è stata calcolata di circa 80000 anni.

Pando è riuscito a raggiungere questo primato grazie al meccanismo di generazione di nuovi steli: le radici si estendono orizzontalmente e spontaneamente danno origine a nuovi germogli. Questo processo inoltre non viene fermato da eventi distruttivi come incendi o la rimozione di singoli steli, anzi sembra che questo tipo di situazioni stimolino la crescita di nuove radici, rendendo Pando di fatto immortale. A questo proposito, il nome che gli è stato dato è piuttosto azzeccato, visto che in Latino Pando significa “io cresco, mi espando”.

In caso vogliate visitare questa meraviglia della natura, si trova nella Fishlake National Forest, nello Utah.

Fonti:
Wikipedia
Cracked.com
nps.gov

Aree Tematiche
Natura Stati Uniti
Tag
venerdì 27 maggio 2011 - 2:14
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd