Intel rivoluziona ancora il processore

12 anni fa

Intel dà il via a una nuova era per il mondo del computing, quella dell’architettura basata sui transistor 3D. A fronte di una progettazione durata quasi un decennio, la società di Santa Clara ha messo a punto un nuovo processo produttivo a 22 nm che fa evolvere l’elemento base di ogni hardware dalla tradizionale struttura piana a una a tre dimensioni. Il risultato è un componente più piccolo rispetto a quanto consentito dall’attuale generazione a 32 nm, più veloce e che consuma meno energia.

Il nuovo transistor è stato chiamato tri-gate 3D perché la reale innovazione sta nel fatto che il canale attraverso il quale passa la corrente, da piano (com’è stato dalla nascita dei microprocessori) diventa tridimensionale, aggiungendo uno sviluppo in verticale. Questo da una parte aumenta la quantità di corrente che il transistor può far transitare, dall’altra permette di inserire un gate, ossia il dispositivo che si occupa di controllare il flusso di tale corrente, su ogni lato del canale di conduzione. Il risultato è un controllo più efficace, che massimizza il flusso di corrente durante la fase “on” e porta pressoché a zero il passaggio di corrente durante la fase “off”. Ma anche che permette un più rapido passaggio da uno stato all’altro.

Intel afferma che, rispetto alla tecnologia a 32 nm, il nuovo tri-gate 3D a 22 nm offre un aumento delle prestazioni del 37% e nella fase “off”, a parità di performance, riduce il consumo energetico del 50%. Da sottolineare che Intel ha provato anche a sviluppare transistor a 22nm anche usando il tradizionale processo piano: in questo caso l’aumento delle prestazioni è stato del 20%.

Il nuovo processo produttivo darà origine a una nuova generazione di processori, chiamate in codice Ivy Bridge, che a partire dal prossimo anno sostituiranno gradualmente tutte le attuali gamme, dai server ai client. Ma non solo, afferma Intel, la nuova tecnologia di silicio permetterà di offrire prodotti basati su processori Intel Atom ancora più integrati. L’obiettivo dell’azienda è di risultare ancora più competitiva in quei segmenti di mercato che la vedono tradizionalmente presente ma anche di ampliare in modo sostanziale il proprio raggio di azione ad altri settori, primi fra tutti la telefonia e i tablet.

Via: ilsole24ore

Finalmente un 3D che fa bene!

Gli spettacolari droni di Lady Gaga al Super Bowl 2017
Gli spettacolari droni di Lady Gaga al Super Bowl 2017
Blockchain: cronache di una rivoluzione in atto
Blockchain: cronache di una rivoluzione in atto
Solar Impulse farà il giro del mondo senza carburante
Solar Impulse farà il giro del mondo senza carburante
Hyperloop, il nuovo progetto di Elon Musk
Hyperloop, il nuovo progetto di Elon Musk
Una enorme rete di sensori intelligenti sarà installata a Chicago
Una enorme rete di sensori intelligenti sarà installata a Chicago
I brevetti Tesla Motors diventano Open Source
I brevetti Tesla Motors diventano Open Source
John Moore e le rivoluzioni arabe
John Moore e le rivoluzioni arabe

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.