200 anni di lattine

12 anni fa

Se ne producono 130 miliardi all’anno solo in America. Negli anni Sessanta Andy Wharol ne fece il simbolo della società dei consumi e un’icona della pop-art. Ancora prima, senza di lei forse non ci sarebbero state la conquista del West, la febbre dell’oro, le esplorazioni artiche. Compie 200 anni domani la lattina, e lo scienziato dell’alimentazione John Floros della Pennsylvania State University le rende un omaggio solenne: “Senza questo strumento di conservazione del cibo non esisterebbe la civiltà moderna, il flagello della fame e le malattie ci avrebbero sopraffatti”. Il Washington Post azzarda perfino che “la marcia della civiltà occidentale e la prosperità dell’America poggiano su quel piccolo oggetto che voi tenete nel terzo scaffale della dispensa”. Umile, indispensabile eppure bistrattata (quanti calci s’è presa!), anche sottovalutata.

E noi nerd di lattine ne sappiamo qualcosa…

Fonte: http://tinyurl.com/lattine

Weird canned food – schifezze in scatola
Weird canned food – schifezze in scatola
Weird canned food – schifezze in scatola
Weird canned food – schifezze in scatola

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.