Lunga vita a David Crane!

13 anni fa

Ai tempi in cui la Apple ancora non ci intasava i neuroni con i suoi hype, quest’uomo, come si usava allora, progettava, sviluppava e testava da solo giochi divenuti immortali come Pitfall!, Ghostbusters, A boy and his Blob, Freeway… giochi nati su Atari 2600 o Commodore, poi portati su praticamente qualunque piattaforma successiva.
Tutti noi Nerd d’una certa età dobbiamo qualcosa a David!

E l’Academy of Interactive Arts & Sciences lo ha premiato con il primo “Pioneer Award” mai assegnato.

The Commodore Wars: su Prime Video il documentario sui microcomputer degli anni '80
The Commodore Wars: su Prime Video il documentario sui microcomputer degli anni '80
Guida ai Regali di Natale 2018
Guida ai Regali di Natale 2018
Introduzione al Commodore 64
Introduzione al Commodore 64
Guida ai Regali di Natale 2016
Guida ai Regali di Natale 2016
Joystick, fusibili e cacciaviti: le vacanze dei nerd anni '80
Joystick, fusibili e cacciaviti: le vacanze dei nerd anni '80
The 64: il Commodore 64 torna in vita su IndieGogo
The 64: il Commodore 64 torna in vita su IndieGogo
Commodore 64 trasformato in un basso elettrico 8-bit
Commodore 64 trasformato in un basso elettrico 8-bit

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.