Il robot componibile LEGO MerDeCha di Alan Yuppie #LegaNerd

Nell’attesa di vedere qualche immagine del mitico Voltron LEGO rifacciamoci gli occhi con l’ultimo lavoro di Alan Yuppie che ci da un assaggio con il suo Jaeger MerDeCha di cosa potrebbe fare LEGO in tema di robot componibili.

Sempre per il contest presente sul gruppo Brick Mecha Division di Facebook, dove, ricordiamo, concorrono anche i nostri Marco De Bon e Marco Marozzi, legato al film Pacific Rim Uprising, l’artista malaysiano ha presentato un trio di robot davvero particolare.

 

 

I 3 robottoni infatti oltre a ricordare tantissimo i nostri amati robot giapponesi degli anni 80 possono infatti unirsi fra di loro fino a formare l’invincibile MerDeCha.

 

 

Oltre allo splendido lavoro che ha richiesto 2 mesi di lavoro, l’artista ha dato ancora più valore al suo robot in quanto sia i colori che il nome hanno un preciso significato, cosa che non sempre viene presa in considerazione quando si creano opere di questo livello.

 

 

Il nome infatti non è solo il mix delle 3 sillabe iniziali dei 3 robot che lo compongono ovvero:

ma è anche la fusione (portmanteau) delle parole Merdeka e Mecha. In lingua malese la parola “merdeka” significa indipendenza.

 

 

I colori invece (forse l’avrete già notato se, come Sheldon, amate le bandiere) sono quelli della bandiera malesiana.

 

 

Speriamo quindi di poter vedere un tale lavoro anche sul Voltron che, a quanto pare, dovrebbe vedere la luce in autunno.

 

 

Aree Tematiche
Bricknauts
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd