Nei nuovi episodi di The Toys That Made Us vedremo i Lego, i Transformers, Hello Kitty e Star Trek #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot
/
2

In una intervista a Polygon il creatore della serie Brian Volk-Weiss svela i temi dei quattro nuovi episodi in arrivo della serie di documentari dedicati ai giocattoli degli anni ’80.

Ribattezzato in Italia “I Giocattoli della nostra infanzia“, la serie originale di Netflix ha riscontrato un grande successo con i suoi primi quattro episodi usciti durante le scorse vacanze natalizie.

Nell’intervista rilasciata a Polygon il creatore della serie spiega come lo stile dei nuovi episodi ricalcherà quello di quelli già visti: una bella combinazione di aneddoti e interviste ai protagonisti della creazione e commercializzazione dei più iconici e storici giocattoli della nostra infanzia.

Nella nuova stagione di quattro episodi vedremo le storie dietro alla creazione dei Transformers, di Hello Kitty, dei Lego e dei giocattoli di Star Trek.

Volk-Weiss racconta come l’episodio dedicato a Lego seguirà le vicissitudini finanziarie della società danese che la portarono a soli tre mesi dal fallimento:

Literally, Lego was three months from lights-out. They were actively engaging with Mattel about a takeover which, by the way, Mattel walked away from. … Everybody we talked to there, everyone talks about it all the time. It’s really in their culture and their DNA, the lessons they learned from almost going out of business.

 

O di come invece la puntata dedicata ai giocattoli di Star Trek racconterà i tanti fallimenti che si sono susseguiti nella storia della loro commercializzazione:

Todd McFarlane is doing Star Trek toys now, but before that, there was Playmates. … They just went crazy! … With Star Wars, Kenner had one failure — the Micro Collection — but everything else, to a certain extent, was either a home run or a grand slam. With Star Trek, you literally had failure after failure.

They always made toys for the wrong movie. The original Star Trek movie? Failure. Lots of toys. Star Trek 2: The Wrath of Khan? Huge hit! No toys. Star Trek 3: The Search For Spock? Barely a hit, lots of toys. Star Trek 4: The Voyage Home? Biggest hit in the original movies. No toys. … It’s literally just a comedy of errors.

 

La puntata dedicata ai Transformers conterrà anche una intervista esclusiva a Keiichiro Sakuma, il designer giapponese che ha progettato i meccanismi interni di Optimus Prime:

We tracked down the guy who helped design the original mechanisms of Optimus Prime. He’d never done an interview before. He didn’t speak a word of English and, you know, to describe his demeanor when he walked into the room, I think he thought he was having a practical joke played on him. He simply couldn’t believe Netflix wanted to talk to him.

 

A quanto pare riuscire a fare uscire le prime quattro puntate in tempo per lo scorso Natale è stata una corsa contro il tempo e che i quattro rimanenti sono ancora in lavorazione: non c’è quindi ancora una data di uscita ufficiale, ma un generico “nei prossimi quattro mesi”.

Se non l’avete ancora fatto intanto recuperate i primi episodi su Netflix:

NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Cultura Games News Storia ToyCult Toys
Tag
/ 10
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd