The Cube - Magic the Gathering #LegaNerd
di
ernazio
3

Con l’inverno ormai a pieno regime, decisamente gelido ed a volte infame, nelle serate infrasettimanali si esce sempre meno. Alla “domanda che fai sta sera?” di solito si risponde con “Freddo! Gioco a world of warcraft” oppure “Freddo! Guardo battlestar galactica” o l’evergreen “Freddo! Morirò solo… nel letto”. Oggi vi spiegherò come rispondere alla domanda in maniera caxxuta! Da mesi ormai, ho “scoperto” una variante molto fica entusiasmante del famosissimo gioco “Magic the Gathering”. Variante in cui si possono tralasciare tutte quelle edizioni che, francamente, mi avevano stufato da tempo e montare un mazzo definitivo. Si chiama “the Cube”. Quindi alla domanda “che fai sta sera?”, da adesso in poi si risponderà “Freddo, Cubo istant!” (l’uso ripetuto può seriamente compromettere la vostra vita sociale).

Cos’è e come si costruisce

E’ una sorta di mazzo infinito, contenente poco più di 900 carte, ma avente una specifica lista. Dovete sapere esattamente che tipo di esperienza desiderate fornire ai vostri compagni di sventura e per agevolarvi in questa decisione vi posterò la lista che utilizzo con i miei amici (presa direttamente dal sito della Wizards) che, a detta mia, è la migliore. Escono dei match-up molti interessanti ed avvincenti, rimarrà giusto difficile reperire la P9 ma, alle brutte si potrà sempre fotocopiare proxare.

Il cubo che presento su :ln: è quello che chiamerei un potente “State Game Cube”. Questo significa che si stanno utilizzando le carte più potenti/efficaci nel gioco, nelle loro combinazioni migliori. La varianza in questo cubo è alta, e le combo sono infinite. La prima cosa che potete fare a questo punto è cercare di ottenere le carte e ,magari, fare delle vostre aggiunte personali. Ovviamente, avete la mia lista, ma ce ne sono molte altre, reperitele come meglio credete, in modo da avere la più divertente o artigianale delle esperienze. Certo, le Magic costano, è un dato di fatto come del resto la dipendenza dai giochi online quindi ci saranno dei momenti in cui non si potrà aggiornare il cubo se non sarete disposti a sborsare qualche soldino (da dividere con i vostri amici quindi più siete meglio è). Non vi devo certo spiegare che non c’è niente di più bello che possedere carte reali quindi cercate di fotocpiare il più possibile,cercate di non usare un “Giant Grow” con su scritto “Library of Alexandria” in pennarello.

Il cubo è anche sorprendentemente conveniente, visto che molte delle carte sono comuni e diventano potenti in combo. Per le rare restanti, si fa un classico giro di telefonate passando attraverso un elenco di amici ed ex-giocatori.

Come si gioca

Ora che ci si è capito che tipo di cubo che si desidera fare e quanto siete disposti a spendere per le carte che non siete riusciti a reperire, ma comunque volete giocare, vi spiego come si gioca.

Ecco quello che vi serve: Le stesse carte della lista da voi scelta, bustine come se piovesse e 50 terre base di ogni tipo. Vorrei suggerire due scatole di cartone: La prima un po’ più lunga per il Cubo ed un’altra più piccina per le terre. Il modo più efficace per giudicare il cubo è fare le 8 di mattina con 4 amici. Si gioca in senso orario, si attacca a destra e si difende a sinistra ma comunque si gioca tutti contro tutti; gli istant, le sorcery, gli enchantment colpiranno tutti e, alla fine, ne rimarrà soltanto uno! Giocare è semplicissimo. Fai 16 mazzetti e consegnane 4 ad ogni giocatore. Da quel momento parte il draft. “Aperto” il primo mazzetto scegliamo la nostra prima carta e passiamo le restanti a destra e cosi via, fino alla fine del primo pacchetto. Una volta che non ci son più pacchetti da “aprire” si inizia a montare il mazzo, personalmente vi consiglio di farlo da 40 carte ma, ovviamente, fate come volete. Costruito il mazzo iniziate a giocare, le regole le sapete già.

Lista del Cubo

Aree Tematiche
Card Games
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd