Valve Steam compromesso #LegaNerd

Steam, il popolare servizio di digital delivery videoludico (prevalentemente) per PC che vanta numerosi tentativi di imitazione, è caduto vittima di un attacco condotto da ignoti. I cyber-criminali hanno fatto centro, compromettendo sia il database dei forum che un altro database contenente informazioni particolarmente sensibili sugli utenti, i loro acquisti sullo store e quant’altro.

Inizialmente Valve Corporation aveva parlato di un tentativo di defacing del solo forum, ma ulteriori indagini hanno evidenziato che la breccia era andata molto oltre: in una email inviata agli utenti, il boss della software house Gabe Newell ha riferito che il secondo database compromesso conteneva dati importanti come i nomi utente, le password cifrate, gli acquisti di videogame, gli indirizzi email, gli indirizzi di fatturazione e i numeri di carte di credito cifrati.

La situazione è ancora incerta, e la compromissione dei database dello shop non è stata ancora appurata (o resa pubblica), ma sicuramente si avverte un certo senso di déjà vu dopo gli attacchi di questa estate al PSN Network.

In ogni caso una bella tegola in testa per la nota piattaforma di distribuzione di videogiochi, soprattutto alla vigilia della pubblicazione dell’attesissimo Elder Scrolls V Skyrim.

All your base are belong to us.

Via Punto Informatico – Photo: Call of Duty 4

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.

Aree Tematiche
Acquisti Attualità Videogames
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd