Il cinema dinamico di Gardaland #LegaNerd


Il cinema dinamico, costruito in uno spazio ricavato durante i lavori di costruzione dell’attrazione dei Corsari, viene inaugurato nel 1990 come esclusiva europea e diviene subito una delle attrazioni più visitate.

Fino al 2001 ha proposto una rotazione di una decina di filmati della durata di circa cinque minuti e la struttura era stata prodotta dalla ShowScan, azienda di proprietà della Paramount nata nel 1984 che introdusse il sistema del ‘Dynamic Motion Simulator’ nel 1986 ed ad oggi è presente in più di 50 stati.
I filmati più fighi a mio modesto parere sono stati Street Luge e Devil’s Mine Ride.

Nel 2001 subisce un restyling (sigh) tecnologico e tematico, diventando treddì (ha rotto il catzo?) e presentando ‘L’Isola dei dinosauri’ preceduta da un filmato in una saletta all’entrata.
La sala viene dotata dalla Screen Brilliance di schermo e proiettori 3D non senza una certa difficoltà tecnica dovuta all’adattamento alla precedente sala.

Nel 2004 nuovo cambiamento: i filmati tornano a rotazione (“La leggenda del cavallo bianco”, “Artic Adventure”, “Monster trucks”, “Himalamazon”, “Mine Ride”, “Spongebob”, eccetera) e l’attrazione diventa “The spectacular 4D adventure”.
Nell’approfondimento qui sotto Arctic Adventure in treddì
Mostra Approfondimento ∨

Fonti: GardalandTribe, garda.altervista.org

Aree Tematiche
Entertainment
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd