Batteri per estrarre palladio dai rifiuti #LegaNerd

Il palladio è un metallo “prezioso” per le sue proprietà catalitiche ampiamente sfruttate nella sintesi chimica e per purificare gas di scarico. Purtroppo il palladio è molto poco abbondante e quindi estremamente costoso.

Ricercatori della School of Biosciences at the University of Birmingham hanno scoperto i meccanismi molecolari che permettono al batterio Desulfovibrio desulfuricans di estrarre il palladio da rifiuti industriali, ridurlo in nanoparticelle con attività biocatalitica e stoccarlo sulla membrana.
In particolare il batterio sfrutta delle idrogenasi (enzimi) specifiche localizzate sulla membrana.
Questi studi possono portare a impiegare i batteri per ricavare palladio utile dai rifiuti o addirittura usare i batteri come catalizzatori (cosa che già si fa in altri campi) chiamati BioPd.

Inutile aggiungere che i batteri sono risorse rinnovabili, pulite, enormemente più efficienti, sicure.
Non finiremo mai di imparare dai batteri.

Fonte e immagine: Science Daily.

Aree Tematiche
Natura Scienze
Tag
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd