Il vibratore più antico del mondo #LegaNerd

È un corno di pietra l’oggetto ritrovato dagli archeologi svedesi nel sito mesolitico di Motala, ricco di reperti risalenti a un periodo tra 6.000 e 4.000 anni fa. Ma non occorre essere particolarmente maliziosi per notare la forma esplicitamente fallica dell’oggetto, tanto da far ipotizzare che si trattasse di una sorta di progenitore del moderno vibratore.

Di solito non pubblico queste notizie da TG5, ma stavolta stavo troppo ridendo e non ho resistito.

Ecco perché non troviamo l’anello mancante! E’ al cesso a masturbarsi!

Via Corriere

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Archeologia
Tag
venerdì 23 luglio 2010 - 10:32
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd