Tutte le novità gaming presentate al CES di Las Vegas

3 settimane fa

6 minuti

Il CES di Las Vegas è sempre una vetrina importante per le novità del settore tecnologico e quest’anno non è stato da meno per quanto riguarda il gaming. Erano presenti tutti i principali brand, che hanno utilizzato la cornice di Las Vegas per mostrare le loro più importanti novità, tra laptop di nuova generazione, concept curiosi e monitor in grado di ridefinire le regole del settore.

Project Leonardo, la PlayStation 5 diventa più accessibile

Si chiama Project Leonardo il primo controller di Sony dedicato all’accessibilità e, dunque, ad aprire le porte del gaming anche alle persone con disabilità.

Project Leonardo consente di connettere diversi tipi di periferiche, personalizzando i controlli a seconda delle esigenze specifiche della disabilità del giocatore. Si può utilizzare come controller indipendente, oppure in abbinamento ad altri controller wireless (anche DualSense).

L’accessibilità è un tema importante per noi di PlayStation e vogliamo continuare ad alzare l’asticella per consentire a tutti i giocatori di provare il piacere del gioco. Sia che si tratti delle solide opzioni di accessibilità nei giochi di PlayStation Studios, come God of War Ragnarök di Sony Santa Monica o The Last of Us Part I di Naughty Dog, sia che si tratti dell’ampia gamma di funzionalità dell’interfaccia utente delle nostre console PS4 e PS5, ci sta a cuore ridurre le barriere al gioco per ogni giocatore

spiega l’azienda nel suo blog. A diversi anni dall’Adaptive Controller di Microsoft, è sicuramente un segnale positivo che anche Sony abbia iniziato a rendere il suo ecosistema di prodotti e giochi più aperto e accessibile alle persone con limitazioni fisiche.

Alienware ha presentato il primo monitor da gaming a 500Hz

Alienware, il brand dedicato ai prodotti top di gamma per il gaming di Dell, ha presentato un monitor con un refresh rate massimo di 500Hz. È il primo monitor con un refresh rate così elevato di sempre, una pietra miliare ad oggi ineguagliata da nessun altro prodotto.

L’Alienware AW2524H utilizza un pannello fast IPS con tempo di risposta gray-to-gray di 0,5 ms. Supporta nativamente i 480Hz, che però salgono a 500 Hz con l’overlock. Per sfruttare la frequenza di aggiornamento più elevata è necessario utilizzare una DisplayPort. Questo schermo da gaming da 24,5 pollici supporta ovviamente la tecnologia Nvidia Reflex Latency Analyzer, progettata proprio per ridurre la latenza ai valori più bassi possibili, migliorando le prestazioni di gioco.

L’Alienware AW2524H offre un’altissima fedeltà cromatica, con una copertura del colore sRGB del 99% e VESA DisplayHDR 400. Uscirà negli Stati Uniti a fine marzo e successivamente nel resto del mondo.

I nuovi laptop e tablet da gaming Asus Rog

Asus era presente in fiera con la sua nuova line-up di prodotti per il gaming targata ROG. Tanti i nuovi laptop pensati per i giocatori più esigenti, ma c’è stato spazio anche per monitor, tastiere e anche un modem ad alte prestazioni.

Il protagonista dell’evento è stato il nuovo ROG Strix Scar 18 G834, un laptop che è destinato ai giocatori più esigenti e agli impallinati di esport. Asus lo definisce «un dekstop da gaming in formato tascabile». Troviamo un Nebula Display da 18 pollici con Quad HD e fino a 240 Hz di refresh rate, ma Asus ha specificato che il laptop sarà disponibile anche nei tagli da 17 e 16 pollici.

Può essere equipaggiato con i nuovi Intel i9-13980HX con 24 core e 32 thread, mentre la versione da 17 pollici è disponibile esclusivamente con CPU AMD (fino a Ryzen 9 Zen 4).

All’evento sono stati presentati anche i nuovi ROG Zephyrus G14 con display mini LED Nebula HDR da 14 pollici, fino a AMD Ryzen 9 Zen 4 e Nvidia GeForce RTX 40, e ROG Zephyrus G16 con ROG Nebula Display 94% screen to body ratio, 16:10, processore fino a Intel Core i9-13900H e GPU fino a Nvidia GeForce RTX 40.

Chiudiamo quindi con i ROG Flow X13 e X16, due convertibili che possono che supportano quattro diverse modalità: laptop, stand, tent e tablet, e il ROG Flow Z13, un tablet da gaming con Intel Core i9-13900H e GPU NVIDIA GeForce RTX 40.

Il Playstation VR 2

Ad un mese dal day 1 e per la prima volta in assoluto, i giornalisti presenti al CES di Las Vegas hanno potuto provare il Playstation VR 2, nuovo visore dedicato alla realtà virtuale compatibile con le console PlayStation 5.

Chi l’ha provato dice che si indossa molto comodamente e che sono stati fatti importanti passi in avanti rispetto alla precedente generazione. È possibile regolare facilmente la distanza del visore dal volto ed è presente il tracking del movimento degli occhi: si può navigare nel menù usando lo sguardo, inoltre la funzione foveat rendering ottimizza il rendering grafico del gioco esclusivamente nella porzione dell’interfaccia che stiamo effettivamente guardando, in modo da poter offrire dettagli altissimi.

Al CES di Las Vegas era presente con la demo di Horizon: Call of the Mountain, spinoff di Horizon: Zero Dawn. Sarà disponibile nei negozi a partire dal mese di febbraio ad un prezzo di 599€.

Le novità di Razer

Ovviamente al CES di Las Vegas non poteva mancare Razer, brand che di per sé è sinonimo di gaming.

L’azienda era presente in fiera con la nuova console per il cloud gaming Razer Edge, un’handheld con Snapdragon G3x Gen1 e display AMOLED da 6,8 pollici FHD+. È anche disponibile il Razer Edge 5G, con slot per la SIM e possibilità di giocare anche quando non è presente una connessione Wi-Fi. Si parte da 399€.

Sempre sul fronte dell’hardware, sono stati mostrati anche i laptop Blade 16 e Blade 18. I due portatili montano entrambi le nuove NVIDIA RTX 40, inoltre dispongono di un display Mini LED da 16:10.

Da Razer arriva anche la Leviathan V2 Pro, una sound bar realizzata in collaborazione con THX e Audioscenic. È dotata di illuminazione RGB – ovviamente compatibile con Razer Chroma – ed offre un’ottima qualità del suono garantita dai due marchi di prestigio che ne hanno co-curato lo sviluppo. Costerà 489€ e sarà disponibile sullo store di Razer a partire da questi giorni.

Chiudiamo con Project Carol, un’intrigante gadget tech presentato in anteprima da Razer. È un cuscino per la testa compatibile con la maggior parte delle sedie da gaming e dotato di suono surround near-fiel tattile. Sostanzialmente Project Carol integra speaker ad alta qualità ( 7.1 alimentato da tecnologia HyperSense) e cuscino lombare in un unico prodotto.

ROG Phone 6 Diablo Immortal ufficiale: un'edizione limitata ricca di gadget e segreti
ROG Phone 6 Diablo Immortal ufficiale: un'edizione limitata ricca di gadget e segreti
Razer Edge: ufficiale la prima console per il cloud gaming con chipset Snapdragon G3x Gen 1
Razer Edge: ufficiale la prima console per il cloud gaming con chipset Snapdragon G3x Gen 1
Asus ROG Phone 6 e 6 Pro svelati: ecco prezzi e dettagli
Asus ROG Phone 6 e 6 Pro svelati: ecco prezzi e dettagli
Asus ROG Phone 6 mostrato dai leak prima del reveal
Asus ROG Phone 6 mostrato dai leak prima del reveal
Asus ROG Phone 6 Ultimate sarà poco più potente del modello base?
Asus ROG Phone 6 Ultimate sarà poco più potente del modello base?
Asus ROG Flow X16: ecco il notebook da gaming 2-in-1
Asus ROG Flow X16: ecco il notebook da gaming 2-in-1
Asus ROG Phone 5 si aggiorna ufficialmente ad Android 12
Asus ROG Phone 5 si aggiorna ufficialmente ad Android 12