Una lunga molecola fatta di luce e materia è stata misurata

2 mesi fa

atomi in un fascio di luce

I fisici sono riusciti a imprigionare la luce che fa da collante fra gli atomi. Alcuni atomi condividono i loro elettroni caricati negativamente (gas più semplici) agli idrocarburi complessi galleggianti nello spazio. Alcuni atomi, inoltre, si attraggono per le differenze nella loro carica complessiva. I campi elettromagnetici possono alterare la disposizione delle cariche che circondano l’atomo. Si è dimostrato con atomi di rubidio ultrafreddo che la luce può effettivamente polarizzare gli atomi rendendoli, a volte, appiccicosi.

 

Siamo riusciti per la prima volta a polarizzare diversi atomi insieme in modo controllato, creando una forza attrattiva misurabile tra di loro.

Matthias Sonnleitner, fisico dell’Università di Innsbruck

 

 

Questa è una forza attrattiva molto debole, quindi devi condurre l’esperimento con molta attenzione per poterlo misurare. Se gli atomi hanno molta energia e si muovono rapidamente, la forza attrattiva scompare immediatamente. Questo è il motivo per cui è stata usata una nuvola di atomi ultrafreddi.

Wien Mira Maiwöger, fisico atomico dell’Università Tecnica di Vienna

 

 

La squadra di studio ha catturato una nuvola di 5mila atomi sotto un chip rivestito d’oro utilizzando un campo magnetico. Poi ha raffreddato gli atomi a temperature vicine allo zero assoluto. Successivamente, gli atomi colpiti da un laser hanno provato una serie di varie attrazioni. Per rilevare tale attrazione, gli studiosi hanno avuto necessità di fare dei calcoli precisi.

Allo spegnimento del campo magnetico gli atomi sono caduti liberi per 44 millisecondi, prima di arrivare al campo di luce laser. In autunno la nube si è naturalmente espansa. I ricercatori così hanno potuto fare misurazioni a varie densità. La risposta ottenuta è stata che non era solo la luce in arrivo che influenzava gli atomi, ma anche quella diffusa dagli altri atomi. Quando essa toccava gli atomi donava loro polarità diversa: venivano attratti o respinti da una maggiore intensità di luce. Inoltre, ciò potrebbe aiutare la spiegazione della formazione delle molecole nello spazio.

 

 

Atomi “nuotano” in un liquido per la prima volta
Atomi “nuotano” in un liquido per la prima volta
Cristallo a tempo continuo: creato il primo
Cristallo a tempo continuo: creato il primo
Lo specchio: di che colore è?
Lo specchio: di che colore è?
Immagini impossibili acquisite grazie ai semafori per la luce
Immagini impossibili acquisite grazie ai semafori per la luce
M87: la polarizzazione del suo campo elettromagnetico
M87: la polarizzazione del suo campo elettromagnetico
Luce: immagazzinata e trasportata grazie alla memoria quantistica
Luce: immagazzinata e trasportata grazie alla memoria quantistica
Come sono connessi il tempo e lo spazio?
Come sono connessi il tempo e lo spazio?