La fame influisce sulle nostre emozioni

5 giorni fa

fame ed emozioni

Viren Swami, psicologo dell’Anglia Ruskin University di Cambridge ha svolto uno studio sull’incidenza della fame sulle persone. L’esperimento è stato fatto su 64 soggetti tra i 18 e i 60 anni. Per tre settimane hanno registrato le emozioni e la sensazione di fame per 5 volte al giorno, con l’uso di un’app. I dati erano relativi a età, sesso, massa corporea, carattere e abitudine alimentare. Il risultato è che la fame rende aggressivi e irritabili anche le persone tranquille per natura. La fame era legata al 37% di irritabilità, al 34% di rabbia e al 38% di piacere. Dati che dimostrano l’influenza dell’umore nell’alimentazione.

 

Sentirsi affamati è associato a sentimenti di rabbia e livelli più bassi di piacere. Se ne deduce che le emozioni negative sono collegate al grado di fame che avverte un individuo. Molte volte succede di essere arrabbiati o nervosi senza saperne il motivo. Riconoscere la causa delle emozioni negative consente di fare qualcosa di concreto per ridurle o eliminarle.

 Viren Swami

 

 

Abbiamo scelto un approccio sul campo in cui i partecipanti sono stati invitati a rispondere alle richieste di completare brevi sondaggi su un’app. Sono stati inviati questi messaggi cinque volte al giorno in occasioni semi-casuali per un periodo di tre settimane. Ciò ci ha permesso di generare dati longitudinali intensivi in un modo non possibile con la tradizionale ricerca di laboratorio.

Stefan Stieger, psicologo della Karl Landsteiner University of Health Sciences, in Austria

 

 

Ecco che prima di avercela con qualcuno sempre meglio accertarsi di aver fatto un lauto pasto! Se non l’abbiamo fatto, allora mangiamo e poi così potremo essere obiettivi. Come influisce quindi la fame sul comportamento di chi la sente? Gli studiosi affermano che la rabbia e l’aggressività aumentano a causa di un basso livello di glucosio nel sangue.

La sperimentazione fatta sugli animali ha dimostrato che una giusta alimentazione è essenziale per il mantenimento attivo delle capacità cognitive. Ad esempio anche i bambini che hanno una nutrizione sbagliata faticano a mantenere la concentrazione e hanno disturbi comportamentali. Mangiare sano è alla base della salute.

 

 

Ricordi, esiste una molecola che li etichetta
Ricordi, esiste una molecola che li etichetta
Depressione: legame con una caratteristica del nostro naso
Depressione: legame con una caratteristica del nostro naso
La musica "gioiosa" e "triste" non è così universale
La musica "gioiosa" e "triste" non è così universale
Il pianto: qual è il motivo della sua esistenza?
Il pianto: qual è il motivo della sua esistenza?
Generazione touch-screen: è capace a leggere le espressioni facciali?
Generazione touch-screen: è capace a leggere le espressioni facciali?
Dormire male peggiora la percezione degli eventi
Dormire male peggiora la percezione degli eventi
Sedersi, che emozioni!
Sedersi, che emozioni!