Facebook rinuncia alla sua criptovaluta: il progetto Libra/Diem è morto per sempre

25
4 mesi fa

La Diem Association, il consorzio creato da Facebook per la creazione di una nuova criptovaluta, sta liquidando tutti i suoi asset. In altre parole: il progetto è morto, Diem non dovrebbe vedere mai la luce. Lo rivela un articolo pubblicato dal media outlet Bloomberg.

Sarebbero state le pressioni della Federal Reserve ad accelerare la morte del progetto. La banca centrale avrebbe convinto Silvergate, banca partner del progetto Diem, a ritirare il suo sostegno all’iniziativa.

Un portavoce della Diem Association si è limitato a dichiarare che la ricostruzione di Bloomberg contiene “alcuni errori fattuali”, senza entrare nel merito di quali siano queste presunte imprecisioni e, soprattutto, senza smentire la parte più importante della questione, ossia la morte del progetto Diem.

In origine il progetto si chiamava Libra: il rebranding è stato deciso dopo l’alzata di scudi da parte della politica e dei regolatori di mezzo mondo. Dagli USA al Giappone: si erano opposti tutti all’idea che un’alleanza di colossi privati potesse emettere una valuta. Il Ministro della Finanza francese aveva parlato di un «attacco alla sovranità monetaria europea».

Libra doveva essere una criptovaluta garantita da un paniere di valute tradizionali, e quindi dotata di un valore relativamente stabile e meno soggetto alle altalene del mercato crypto tradizionale. Dopo le proteste della politica, il consorzio aveva cambiato almeno in parte i suoi piani: Diem sarebbe stato un token digitale ancorato al valore del dollaro. Ma non è servito a nulla, la politica e le istituzioni si sono comunque mosse per ostacolare il progetto.

Facebook Pay diventerà Meta Pay, è ufficiale
Facebook Pay diventerà Meta Pay, è ufficiale
Mark Zuckerberg a Palazzo Chigi, oggi il ricevimento con Mario Draghi
Mark Zuckerberg a Palazzo Chigi, oggi il ricevimento con Mario Draghi
Meta Store, nasce il primo negozio fisico di Facebook: tra visori VR e occhiali smart
Meta Store, nasce il primo negozio fisico di Facebook: tra visori VR e occhiali smart
Mark Zuckerberg nella lista nera di Mosca: non potrà mettere piede in Russia
Mark Zuckerberg nella lista nera di Mosca: non potrà mettere piede in Russia
Meta starebbe perdendo interesse nel mondo di podcast e audio
Meta starebbe perdendo interesse nel mondo di podcast e audio
Meta non permetterà più la condivisione di indirizzi pubblici su Facebook
Meta non permetterà più la condivisione di indirizzi pubblici su Facebook
Il metaverso di Facebook non avrà successo, per l'ex presidente Nintendo
Il metaverso di Facebook non avrà successo, per l'ex presidente Nintendo