Libra ha cambiato nome, per prendere le distanze da Facebook

2 Dicembre

Libra è morta, lunga vita a Diem. Il progetto per una criptovaluta promossa da Facebook cambia veste, dopo il fallimento della prima fase.

Libra cambia nome, dopo che il progetto, avendo incontrato un forte scetticismo da parte del mondo della politica, aveva iniziato a perdere tasselli sempre più importanti. Ora la criptovaluta promossa e voluta da Facebook —assieme ad un consorzio di altre aziende e fondazioni— si chiama Diem.

Coerentemente con il rebranding della criptovaluta, cambierà nome anche il consorzio dietro al progetto, da Libra Association si passa a Diem Association.

Dopo la presentazione del White Paper, Libra aveva incontrato lo scetticismo e l’astio dei politici di tutto il mondo — non sorprendentemente restii all’idea che un cartello di aziende private possano iniziare a battere moneta in autonomia.

Eppure, come ribadito anche recentemente dall’associazione, l’ex Libra non nasce per sostituirsi alle valute tradizionali, ma per fungere da complemento e fornire nuovi metodi di pagamento istantanei e sicuri soprattutto nei Paesi con un’alta percentuale di popolazione senza un conto corrente tradizionale.

Anche Calibra, il wallet interamente dedicato alla futura criptovaluta, ha cambiato nome: ora si chiama Novi. (Illustrazione in apertura via The Verge)

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
mercoledì 2 Dicembre 2020 - 17:53
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd