La prima Tesla prodotta a Berlino a novembre, Gigafactory operativa entro fine anno

2 mesi fa

Ormai ci siamo: la prima fabbrica europea di Tesla potrebbe diventare operativa tra solamente pochi mesi. La primissima Tesla prodotta a Berlino molto probabilmente sarà assemblata già a novembre. Lo ha promesso Elon Musk durante la grande festa d’inaugurazione – aperta alla popolazione locale – dello stabilimento, che si è tenuta questo sabato.

La Gigafactory di Berlino inizialmente produrrà il crossover Tesla Model Y, una delle vetture di punta della casa automobilistica americana. Entro la fine del 2022 – auspica sempre Musk – la fabbrica europea dovrebbe arrivare a produrre tra le 5.000-10.000 unità al giorno, dando un’importante boost alla capacità di produzione globale di Tesla — in continua crescita, anche durante una delle peggiori crisi dell’automotive. Ma non solo: produrre in Europa significa anche abbattere i costi e gli oneri fiscali d’importazione, con conseguenze positive per il prezzo finale dei veicoli. Insomma, Tesla potrebbe potenziare – di molto – la sua dominance nel mercato europeo.

L’evento di inaugurazione – chiamato Giga Fest – ha visto la partecipazione dello stesso Elon Musk, molte le iniziative organizzate per l’evento: musica dal vivo, food truck di ogni tipo, gadget e ovviamente anche la possibilità di provare le auto di Tesla. Durante la festa sono stati organizzati anche diversi tour nel cantiere della Gigafactory, ormai quasi terminata.

Nonostante i festeggiamenti, Tesla deve ancora ricevere l’autorizzazione finale da parte delle istituzioni locali — era stata proprio questa urgenza a spingere Musk a visitare di persona la Germania questa estate, dopo il suo soggiorno di piacere a Firenze.

A pieno regime, la Gigafactory di Berlino dovrebbe essere in grado di produrre mezzo milione di auto all’anno, dando impiego ad oltre 12.000 persone.

 

 

Il Cyberquad di Tesla diventa un giocattolo per bambini: costa 1900 dollari
Il Cyberquad di Tesla diventa un giocattolo per bambini: costa 1900 dollari
Elon Musk presenta un fischietto ufficiale di Tesla: costa 50 dollari
Elon Musk presenta un fischietto ufficiale di Tesla: costa 50 dollari
"SpaceX è ad un passo dalla bancarotta", l'email di Elon Musk che preoccupa i dipendenti
"SpaceX è ad un passo dalla bancarotta", l'email di Elon Musk che preoccupa i dipendenti
Elon Musk spiega ai dipendenti di Tesla: "È inutile affrettare le consegne"
Elon Musk spiega ai dipendenti di Tesla: "È inutile affrettare le consegne"
Elon Musk ha venduto un altro miliardo di dollari in azioni Tesla
Elon Musk ha venduto un altro miliardo di dollari in azioni Tesla
Tesla chiede i video registrati dalle macchine in caso di incidente con Full Self-Driving
Tesla chiede i video registrati dalle macchine in caso di incidente con Full Self-Driving
Tesla Model 3 e Model Y vendute senza porte USB, colpa della crisi dei chip
Tesla Model 3 e Model Y vendute senza porte USB, colpa della crisi dei chip