Facebook, VIP immuni dai ban e dalle regole imposte ai comuni mortali

587
3 giorni fa

Un programma interno di Facebook chiamato XCheck esenta VIP, politici e influencer dalle normali regole di moderazione. Un’autentica immunità destinata a milioni di account in tutto il mondo.

Su Facebook le regole non valgono per tutti. Ad esempio gli account dei VIP sono esentati dalle stesse policy di moderazione a cui devono sottostare i comuni mortali. Lo ha rivelato un’inchiesta del Wall Steet Journal.

I moderatori di Facebook sono istruiti ad usare regole diverse per gli account che rientrano all’interno del programma Cross check o XCheck. Tanto per iniziare, i post pubblicati dai vip spesso non vengono quasi mai sottoposti alla moderazione automatica. Facebook assegna ai contenuti degli influencer una squadra di moderatori d’elite, meglio addestrati e in grado di comprendere quando è il caso di pestare i piedi ad una persona influente e quando invece è il caso di chiudere un occhio o entrambi.

Esistono almeno 5,8 milioni di account ‘VIP’, e quindi dotati di immunità

Stando ai documenti interni di Facebook ottenuti dal Wall Street Journal, nel 2020 esistevano almeno 5,8 milioni di account VIP distribuiti tra Facebook e Instagram. Il quotidiano cita un caso specifico: nel 2019 il calciatore Neymar pubblicò alcune foto private di una donna che l’aveva accusato di stupro. Nonostante i post in questione violassero le policy del social network, in virtù dello status del calciatore i moderatori decisero di non prendere alcun provvedimento.

 

 

Facebook annuncia finalmente gli occhiali smart Ray-Ban Stories
Facebook annuncia finalmente gli occhiali smart Ray-Ban Stories
Facebook e Ray-Ban: le foto degli occhiali smart a pochissime ore prima del debutto
Facebook e Ray-Ban: le foto degli occhiali smart a pochissime ore prima del debutto
WhatsApp. i moderatori possono accedere alle vostre conversazioni, e ad un sacco di altre cose
WhatsApp. i moderatori possono accedere alle vostre conversazioni, e ad un sacco di altre cose
Facebook, commenti diffamatori sotto le notizie? In Australia ne risponde l'editore
Facebook, commenti diffamatori sotto le notizie? In Australia ne risponde l'editore
Facebook e Ray-Ban presenteranno i loro occhiali smart domani?
Facebook e Ray-Ban presenteranno i loro occhiali smart domani?
Facebook: per uno studio le fake news creano 6 volte più interazione
Facebook: per uno studio le fake news creano 6 volte più interazione
Facebook maxi multa in Corea per la raccolta illegale dei dati biometrici degli utenti
Facebook maxi multa in Corea per la raccolta illegale dei dati biometrici degli utenti