Windows 11, l’aggiornamento al nuovo sistema operativo potrebbe essere gratuito

2 anni fa

Windows 11 potrebbe essere gratuito per i possessori di Windows 7, 8.1 e 10: a confermarlo l’analisi fatta da XDA che rivelerebbe, tra le altre cose, un processo di aggiornamento gratuito. A rivelare il tutto sarebbero le chiavi di configurazione di Windows 11 per gli utenti che posseggono le precedenti versioni.

Tutta l’analisi partirebbe da una ISO trapelata del nuovo sistema operativo, che XDA avrebbe analizzato nel dettaglio scoprendo tante novità. Alcune di queste informazioni sono visibili anche in degli screenshot che circolano in rete. Disponibili online, inoltre, anche i vari sfondi del nuovo OS, scaricabili fin da subito.

Nella lista risulta assente Windows 8, scelta molto scontata vista la presenza di 8.1: è possibile infatti, tutt’ora, aggiornare dal precedente OS alla versione migliorata in modo veloce e gratuito, quindi nessun utente – se non quelli che posseggono una versione ancora più vecchia come Vista o XP – rimarrà escluso da questo possibile affare.

La scelta di Microsoft di procedere con lo stesso sistema utilizzato per il passaggio a Windows 10 risiederebbe nella sua continuità: il nuovo Windows 11, infatti, non sarà un brusco passaggio verso nuovi lidi, ma permetterà persino di tornare alla vecchia interfaccia grafica, a dimostrazione di come i due sistemi siano molto simili.

In termini pratici invece, Microsoft sta semplicemente sfruttando la sua enorme base d’utenza: il CEO Satya Nadella ha detto proprio il mese scorso come Windows 10 giri ormai su 1,3 miliardi di sistemi, e il passaggio a pagamento verso un nuovo OS porterebbe l’utenza a frammentarsi di nuovo.

Insomma, questo nuovo Windows 11 sembra a tutti gli effetti un semplice rework del precedente, anche se potrebbe nascondere tante nuove funzionalità e qualche interessante novità. Nel frattempo, se vi trovate ancora con Windows 7 o 8.1, potete passare gratuitamente a Windows 10 senza problemi, utilizzando il software scaricabile da questo link.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Microsoft conferma dei cambi di prezzo per Teams
Microsoft conferma dei cambi di prezzo per Teams
Microsoft Defender ora può mostrare esattamente dove la propria azienda può venire violata
Microsoft Defender ora può mostrare esattamente dove la propria azienda può venire violata
Microsoft Teams: condivise nuove statistiche
Microsoft Teams: condivise nuove statistiche
Edge: Microsoft spiega come proteggersi dalla nuovo falla zero-day
Edge: Microsoft spiega come proteggersi dalla nuovo falla zero-day
Microsoft non bloccherà le macro VBA su Office
Microsoft non bloccherà le macro VBA su Office
Le schede dormienti di Microsoft Edge hanno fatto risparmiare 273.000 TB di memoria
Le schede dormienti di Microsoft Edge hanno fatto risparmiare 273.000 TB di memoria
Windows 10 e 11: alcuni dati rimanevano dopo il reset, arriva l'update
Windows 10 e 11: alcuni dati rimanevano dopo il reset, arriva l'update