Cybersicurezza: la Casa Bianca impone nuove regole alle aziende

2 anni fa

casa bianca

La Casa Bianca ha detto basta: ci vogliono degli standard minimi per la cybersicurezza di tutte quelle aziende, private o pubbliche che siano, che operano per il Governo degli Stati Uniti. Il Presidente Joe Biden ha quindi firmato un ordine esecutivo con cui far entrare in atto tutta una serie di regole che, a ben vedere, sono perlopiù frutto del buonsenso digitale.

SolarWinds, Microsoft Excell, il depuratore d’acqua della Florida e infine l‘oleodotto Colonial Pipeline: tutti questi casi hanno causato immensi danni all’intera nazione o, perlomeno, hanno rappresentato una minaccia insidiosa e potenzialmente letale. Nonostante questo, è evidente che i sistemi di difesa degli USA siano pieni di falle e, ciò che è peggio, che molti si stiano impegnando per approfittarne.

Le aziende sopra citate avevano d’altronde un elemento comune: avevano tutte quante una pessima educazione nell'”igiene” digitale, almeno tenendo conto del ruolo che vanno a ricoprire nella società. “Questi incidenti condividono caratteristiche comuni”, ha riferito in un comunicato la Casa Bianca, “incluse difese di cybersicurezza insufficienti e che lasciano le entità del settore pubblico e privato vulnerabili a incidenti”.

Ecco dunque che il nuovo ordine federale andrà a obbligare ogni ditta ad adoperare le autenticazioni multi-fattore, nonché a criptare gli archivi più vecchi di sei mesi. Chi opera con la Casa Bianca dovrà inoltre assicurarsi che i responsabili della cybersicurezza siano sempre pronti a segnalare eventuali infiltrazioni o problemi al Governo, tenendo conto di tempistiche che variano da caso a caso e che si legano alla gravità della situazione.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Joe Biden: "i social hanno aggravato la salute dei giovani", e annuncia nuove misure
Joe Biden: "i social hanno aggravato la salute dei giovani", e annuncia nuove misure
Facebook: Donald Trump risponde al ban e punta alla Casa Bianca
Facebook: Donald Trump risponde al ban e punta alla Casa Bianca
Ransomware, sono russi gli hacker che tengono in scacco la filiera di distribuzione della carne
Ransomware, sono russi gli hacker che tengono in scacco la filiera di distribuzione della carne
Dating Apps: la Casa Bianca le usa per promuovere la vaccinazione
Dating Apps: la Casa Bianca le usa per promuovere la vaccinazione
Hanno hackerato tre famosi forum russi dedicati all'hacking
Hanno hackerato tre famosi forum russi dedicati all'hacking
Huawei, doccia fredda dalla Casa Bianca: "non c'è nessun motivo per sospendere il ban"
Huawei, doccia fredda dalla Casa Bianca: "non c'è nessun motivo per sospendere il ban"
Section 230, così la Casa Bianca si prepara a togliere l'immunità ai colossi del web
Section 230, così la Casa Bianca si prepara a togliere l'immunità ai colossi del web

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.