Apple Iphone 13 e 13 Pro: modulo fotografico sempre più ‘enorme’? (rumor)

1 mese fa

Dando per scontato che quest’anno Apple decida di ritornare al consueto appuntamento settembrino, mancano ormai davvero pochi mesi al debutto degli iPhone 13 e 13 Pro. Come sempre, i rumor non mancano: nella fattispecie in queste ore si parla delle dimensioni del modulo fotografico. Decisamente più importanti rispetto a quello della 12esima generazione.

Ma non solo: in generale, lo spessore dello smartphone dovrebbe passare dagli attuali 7,44 mm a ben 7,57 mm – un incremento di 0,17mm, che non sono proprio pochissimi.

Secondo gli schermi che circolano in queste ore – specie trai produttori di accessori terze parti – il cambio più evidente avverrà a livello del modulo fotografico: sarà di dimensioni più importanti, con un rilievo maggiore rispetto alla scocca del device.

Il modulo fotografico dovrebbe essere in rilievo di circa 2,51 mm nell’iPhone 13 (contro gli 1,5 mm dell’iPhone 12) e di ben 3,65mm (!) sull’iPhone 13 Pro (contro i 2,51mm del 12 Pro).

Complessivamente, il modulo fotografico dell’iPhone 13 Pro dovrebbe misurare 36 mm per 37 mm, quasi un quadrato perfetto. Dimensioni solo leggermente più piccole nell’iPhone 13 base. Non è un dato da poco: oggi tra il modulo dell’iPhone 12 e del 12 Pro esiste un gap di dimensioni piuttosto importante, differenza che nella prossima generazione di smartphone dovrebbe venire a meno.

Ci spostiamo allora sulle probabili specifiche: con la prossima generazione, il sensore di stabilizzazione (oggi un’esclusiva del 12 Pro Max) dovrebbe arrivare su tutti i modelli, incluso quello base. Si parla anche di un leggero miglioramento delle prestazioni in condizioni di scarsità di luce. Lo stabilizzatore dovrebbe essere presente anche sui sensori Wide e Ultra Wide.

Apple dovrebbe fare, quindi, un piccolo passo indietro: iPhone 13 Pro e 13 Pro Max dovrebbero avere esattamente le stesse specifiche. Addio, quindi, al leggero gap trai due prodotti introdotto con l’attuale generazione di smartphone.

Si parla, poi, di un piccolo riposizionamento dei pulsanti fisici: accensione, modalità silenziosa e tasti del volume dovrebbero scendere di qualche mm rispetto alla loro posizione attuale.

Stando ai principali rumor, le maggiori dimensioni del modulo fotografico rappresenteranno la principale differenza – a livello di design – rispetto agli attuali iPhone 12. Per il reso, le due generazioni di smartphone saranno piuttosto simili.

 

 

M1X MacBook Pro, Apple potrebbe averne ufficiosamente confermato l'esistenza
M1X MacBook Pro, Apple potrebbe averne ufficiosamente confermato l'esistenza
MacBook Pro da 14 e 16 pollici: "i nuovi modelli saranno presentati alla WWDC", dice un'analista
MacBook Pro da 14 e 16 pollici: "i nuovi modelli saranno presentati alla WWDC", dice un'analista
Apple: smartphone LG in permuta con super-valutazione, sfida a Samsung per i clienti rimasti orfani
Apple: smartphone LG in permuta con super-valutazione, sfida a Samsung per i clienti rimasti orfani
Apple eMac & iSight
Apple eMac & iSight
Apple lavora al suo iPhone con schermo pieghevole: uscita nel 2023?
Apple lavora al suo iPhone con schermo pieghevole: uscita nel 2023?
Apple Chip M1: i Mac di nuova generazione vendono già più di quelli con chip Intel
Apple Chip M1: i Mac di nuova generazione vendono già più di quelli con chip Intel
MacBook, la tastiera del futuro sarà allo stato solido?
MacBook, la tastiera del futuro sarà allo stato solido?