Tesla, possibile incidente mortale dell'”autopilota”

64
2 anni fa

In Texas una Tesla è uscita di strada e si è schiantata con violenza contro un albero e ora si sospetta in l’incidente sia stato causato dall'”autoguida“. Se non altro perché le autorità locali sono “sicure al 99 per cento” che dietro al volante non ci fosse nessuno.

Il veicolo, un non meglio definito modello del 2019, stava viaggiando ad alta velocità quando è incappato in una strada priva di uscita. Al posto di fermarsi e fare manovra, il mezzo ha tirato avanti con decisione, inchiodandosi con violenza contro la flora locale. Una delle vittime era seduta sul sedile del passeggero, l’altra su quello posteriore.

La Tesla è bruciata per quattro ore, con i pompieri che hanno dovuto entrare in contatto con l’azienda produttrice per chiedere consigli sul come spegnere le fiamme generate dalle batterie d’alto voltaggio, le quali continuavano a divampare senza sosta.

L’intero caso è particolarmente strano e sospetto: il sistema di guida assistita non dovrebbe essere in grado di operare senza che vi sia un conducente al volante. Certo, esistono stratagemmi per eludere i sistemi di sicurezza, ma solitamente sono talmente eclatanti che dovrebbero lasciare tracce riconoscibilissime sul luogo dell’incidente.

A prescindere dal fatto che l’incidente sia stato o meno figlio di un letale inciampo del software, questo ennesimo caso di cronaca non fa che complicare la posizione di Tesla, la quale si trova sempre più sotto alla lente d’ingrandimento degli organi di sicurezza stradale statunitensi.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Tesla ha installato oltre 40.000 stazioni di ricarica Supercharger in tutto il mondo
Tesla apre la rete di stazioni ultrarapide Supercharger anche in Italia: le tariffe sono molto convenienti
Tesla apre la rete di stazioni ultrarapide Supercharger anche in Italia: le tariffe sono molto convenienti
Tesla sotto duplice accusa: un'incidente mortale apre un processo penale e gli azionisti contestano i maxi-compensi di Musk
Tesla sotto duplice accusa: un'incidente mortale apre un processo penale e gli azionisti contestano i maxi-compensi di Musk
Tesla, i Supercharger di ultima generazione sono molto più potenti di quanto si pensasse
Tesla, i Supercharger di ultima generazione sono molto più potenti di quanto si pensasse
"Tesla varrà più di Apple e Saudi Aramco messe assieme", dice Elon Musk
"Tesla varrà più di Apple e Saudi Aramco messe assieme", dice Elon Musk
Tesla Supercharger: superato il traguardo delle 10.000 colonnine in Europa
Tesla Supercharger: superato il traguardo delle 10.000 colonnine in Europa
Il Tesla Cybertruck costerà di più rispetto a quanto annunciato nel 2019
Il Tesla Cybertruck costerà di più rispetto a quanto annunciato nel 2019

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.