MINI sta per presentare una nuova auto elettrica, ecco il primo teaser

1 mese fa

Il 2020 è stato l’anno del debutto della MINI Cooper SE, la prima elettrica di massa del brand inglese. Ora l’azienda si prepara a presentare un nuovo EV. Questa volta non dovrebbe trattarsi di una semplice conversione di un modello pre-esistente, ma di un veicolo nato fin da subito per ospitare batterie e propulsione elettrica. Lecito quindi aspettarsi prestazioni ed autonomia all’altezza degli attuali standard del mercato.

MINI per il momento si è limitata a presentare un’immagine teaser, accompagnata da un hashtag: #ElectricThrillMaximised. I primi rumor parlano di un probabile annuncio di una elettrica brandizzata John Cooper Works. Per saperne di più, non resta che aspettare nuove informazioni da parte della casa automobilistica inglese.

Vale la pena di ricordare che recentemente MINI ha annunciato l’ambizione di diventare un brand esclusivamente elettrico entro la fine del 2030.

Huawei vuole la sua auto elettrica, pronta ad acquisire casa automobilistica cinese
Huawei vuole la sua auto elettrica, pronta ad acquisire casa automobilistica cinese
Auto elettriche: in Germania sabotaggi a base di carne trita
Auto elettriche: in Germania sabotaggi a base di carne trita
Unione Europea, stop alle auto a motore endotermico entro il 2035: l'appello delle aziende
Unione Europea, stop alle auto a motore endotermico entro il 2035: l'appello delle aziende
Mercedes EQT: il piccolo van elettrico sarà presentata il 10 maggio
Mercedes EQT: il piccolo van elettrico sarà presentata il 10 maggio
General Motors e LG assieme per una 'super-fabbrica' di batterie da 2,3 miliardi di dollari
General Motors e LG assieme per una 'super-fabbrica' di batterie da 2,3 miliardi di dollari
Shell, perfino il re delle pompe di benzina punta sulle auto elettriche
Shell, perfino il re delle pompe di benzina punta sulle auto elettriche
Norvegia: dominano le auto elettriche, le auto a benzina scendono sotto al 5%
Norvegia: dominano le auto elettriche, le auto a benzina scendono sotto al 5%