Xbox Game Pass, tutti i numeri del servizio: “non siamo la Netflix dei videogiochi”

2 mesi fa

Xbox torna a parlare del suo Game Pass, rivelando alcune interessanti abitudini degli abbonati al servizio. Tanto per iniziare, chi è abbonato al Game Pass, spiega la dirigente Sarah Bond, tende a giocare di più degli utenti non iscritti al servizio.

La differenza, in termini di ore di gioco, è notevole: si parla di un 20% in più. Ma non solo: gli abbonati giocano al 30% di giochi in più e, a differenza del giocatore medio, tendono anche ad esplorare un numero più ricco di generi diversi (+40%). Forse quest’ultimo è il dato più interessante, perché esprime nero su bianco uno dei più affascinanti punti di forza di Xbox Game Pass.

Il servizio in abbonamento (9,99€ al mese) offre un catalogo costantemente aggiornato con centinaia di giochi a cui accedere liberamente. Tra questi, non soltanto troviamo alcune dei tripla A più interessanti tra quelli usciti sul mercato negli ultimi anni —incluse tutte le esclusive di Microsoft a partire dal D1—, ma anche alcune gemme preziose del mercato indie, come The Garden Between o What Remains of Edith Finch. Il giocatore è costantemente incentivato ad uscire dalla sua comfort zone, provando esperienze di gioco completamente nuove. Ma non solo: Sarah Bond sostiene anche che chi è abbonato ad Xbox Game Pass tenda a spendere un 20% in più – in generale – degli altri giocatori. Questo perché la sua passione per il medium lo sprona ad acquistare i giochi a cui si è affezionato di più, oltre a DLC ed eventuali skin.

Quando ti iscrivi ad una piattaforma che ti consente di guardare video, come Netflix, questo grossomodo rappresenta l’inizio e la fine del ciclo di monetizzazione di quel contenuto. Nel gaming è il contrario: ci sono oggetti che puoi acquistare all’interno del gioco, ci sono espansioni, oppure ci sono altri franchise da esplorare e altri generi su cui puoi immergerti

ha spiegato la dirigente di Microsoft Xbox.

Nel frattempo, ieri è anche arrivata la conferma del rebranding di Xbox Live: si chiamerà Xbox Network, in modo da differenziare ulteriormente l’offerta base (che ora include la possibiligà di giocare online ad alcuni f2p) dal servizio in abbonamento mensile Xbox Live Gold.

 

 

Xbox Series X: la nuova dashboard omaggia la prima Xbox
Xbox Series X: la nuova dashboard omaggia la prima Xbox
Xbox Cloud Gaming anche su iOS e Windows 10, parte la beta
Xbox Cloud Gaming anche su iOS e Windows 10, parte la beta
Alexa scarica i giochi da Xbox Game Pass
Alexa scarica i giochi da Xbox Game Pass
Xbox Series X, con Edge Chromium arrivano anche Discord e Google Stadia (ci sono dei ma)
Xbox Series X, con Edge Chromium arrivano anche Discord e Google Stadia (ci sono dei ma)
Perché Microsoft vuole acquisire Discord, in breve
Perché Microsoft vuole acquisire Discord, in breve
Microsoft Xbox vuole acquistare Discord: proposti già 10 miliardi di dollari
Microsoft Xbox vuole acquistare Discord: proposti già 10 miliardi di dollari
Xbox: quella volta che Microsoft tentò di acquistare Nintendo, ma la risposta fu una risata
Xbox: quella volta che Microsoft tentò di acquistare Nintendo, ma la risposta fu una risata