Raspberry Pi 400, il computer-tastiera che ricorda l’Amiga

180
2 Novembre

Un vero e proprio computer contenuto all’interno di una piccola tastiera. È questo Raspberry Pi 400, il nuovo device annunciato dai ragazzi di Raspberry Pi Foundation.

Il Raspberry Pi 400 è una tastiera dall’aspetto molto compatto che nasconde al suo interno un computer basato su chip ARM e che può essere collegata ad uno schermo tramite un comune cavo micro HDMI. Una soluzione che ricorda molto da vicino alcuni vecchi sistemi degli anni ’80 e ’90 come il Commodore Amiga.

Rispetto ai Raspberry classici, questo modello è praticamente già utilizzabile ed è stato pensato per i più piccoli, per aiutarli ad approcciarsi ad un computer senza far spendere un capitale a mamma e papà: la tastiera costa infatti solo 70 dollari, e con il il pacchetto da 100 dollari ci sono anche mouse, trasformatore, sistema operativo preinstallato su microSD e un manuale per renderlo subito pronto all’uso.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, Raspberry Pi 400 ha un processore ARM Cortex-A72 quad-core a 1.8Ghz, 4GB di RAM, memoria espandibile con scheda microSD e connettività Gigabit Ethernet, Bluetooth 5.0 e 802.11ac Wi-Fi.

Disponibili due porte micro HDMI con output 4K/60Hz, due porte USB 3.0 e una porta USB 2.0. La tastiera si alimenta con collegamento USB-C. A seconda dell’are in cui viene venduto, il Raspberry Pi 400 dispone di 78 o 79 tasti. Dimensioni: 286mm × 122mm × 23mm.

 

Aree Tematiche
Hardware News Tecnologie
Tag
lunedì 2 Novembre 2020 - 14:34
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd