PayPal ora permette di acquistare e vendere criptovalute

22 Ottobre

PayPal ha iniziato a permettere l’acquisto e la vendita di criptovalute. Sarà anche possibile effettuare acquisti usando le criptovalute presso ogni rivenditore che accetta PayPal come metodo di pagamento.

PayPal abbraccia la rivoluzione delle criptovalute, ora la piattaforma può essere usata per acquistare e vendere criptovalute, oltre che per fare pagamenti in Bitcoin. Per il momento la novità è attiva solo negli Stati Uniti d’America.

Oltre ai bitcoin, la piattaforma di exchange di PayPal supporterà anche alcune delle principali alternative alla criptovaluta di Satoshi Nakamoto, come Ether, Bitcoin Cash e Litecoin. L’obiettivo è quello di estendere l’offerta introducendo anche altre valute digitali.

Il servizio verrà presto esteso anche fuori dai confini degli Stati Uniti d’America.

L’annuncio non è una vera sorpresa, tant’è che se ne discute da mesi. La novità è stata accolta comunque in modo estremamente positivo dai mercati, con il Bitcoin che ha raggiunto il suo valore massimo dal 2019.

L’ingresso in partita di PayPal renderà le transazioni attraverso le criptovalute estremamente semplici, dato che sarà la piattaforma a prendersi cura di tutto. Gli oltre 26 milioni di store che accettano PayPal come metodo di pagamento non devono fare nulla per abbracciare la novità, mentre i clienti della piattaforma possono compiere gli acquisti prelevando in modo automatico dai loro asset in criptovalute. Sarà PayPal ad effettuare la conversione: il venditore riceverà il pagamento in valuta fiat come sempre.

Le commissioni sono fissate al 2,3% per le transazioni sotto ai 100$ (con un minimo di 0.5$ per quelle sotto ai 25$), al 2% per le transazioni comprese trai 100-200$, all’1.8% per le transazioni comprese trai 200-1000$ e all’1.5% per le transazioni sopra ai 1.000$.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
giovedì 22 Ottobre 2020 - 16:47
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd