Il Comic Con di Los Angeles annullato per il 2020

2
14 Ottobre

L.A. comic con cancellato

Il Comic Con di Los Angeles di dicembre non andrà avanti come previsto, ma tornerà nel 2021.

Il Comic Con di Los Angeles è l’ultima convention a cadere vittima del COVID-19. Gli organizzatori Comikaze Entertainment hanno annunciato martedì che annulleranno lo spettacolo del 2020, previsto per l’11 e il 13 dicembre, mentre fisseranno un evento per il 2021, che si terrà dal 24 al 26 settembre.

La scorsa settimana, il 7 ottobre, il governatore Newsom ha finalmente fornito un aggiornamento sui piani di riapertura dei parchi a tema, che la maggior parte delle persone pensava avrebbero preceduto le linee guida di eventi e convegni, ha scritto Comikaze in una dichiarazione.

Nel suo annuncio, il governatore ha detto di averlo fatto e ha deciso di non fornire ancora linee guida per la riapertura dei parchi a tema e, per estensione, degli eventi. Senza linee guida, non c’è modo per la contea di Los Angeles, la città o gli organizzatori di eventi come noi di sapere se i piani e le modifiche che abbiamo apportato per essere sicuri saranno giusti o sufficienti. Quindi, con questa nuova direzione da parte dello Stato, stiamo riprogrammando.

La convention offre la garanzia che tutti i biglietti acquistati per l’evento del 2020 saranno rimborsabili o potranno essere trasferiti all’evento del 2021. Anche i talenti prenotati per lo spettacolo di quest’anno tornano al 2021, con gli organizzatori che aggiungono la star Zachary Levi di Shazam! e Tom Welling di Smallville nella formazione prevista per il prossimo settembre.

L’evento era stato originariamente programmato per settembre, prima di essere riprogrammato alle date di dicembre. Non più tardi della scorsa settimana, gli organizzatori Comikaze stavano pubblicamente riferendo che l’evento sarebbe andato avanti come previsto. Secondo i rapporti, sono stati acquistati biglietti per circa il 70% dell’evento con la capacità calcolata per l’evento di ospitare circa 13.500 persone.

L’annullamento dell’evento segue l’annullamento degli spettacoli  per il Comic Con di San Diego, il Comic Con di New York e praticamente tutte le convention di fumetti negli Stati Uniti quest’anno, poiché il coronavirus si è diffuso in tutto il paese.

Guardiamo al 2021 con empatia per tutti, sapendo che stiamo tutti lottando: malati e sani, coloro che hanno perso i propri cari, gli occupati, i sottoccupati e i nuovi disoccupati. Non possiamo far altro che sostenerci a vicenda e lavorare oggi per un domani migliore, hanno scritto gli organizzatori nella dichiarazione.

 

Aree Tematiche
Anime & Manga Cosplay Entertainment Fumetti News Uncategorized
Tag
mercoledì 14 Ottobre 2020 - 15:57
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd