Il creatore di Game of Thrones George R.R. Martin descrive la scena dell’episodio pilota che ha peggiorato la serie

2
7 Ottobre

george rr martin game of thrones

George R.R. Martin, Il creatore di Game of Thrones, descrive la scena dell’episodio pilota che ha peggiorato la serie secondo lui.

Nel corso delle sue otto stagioni, Game of Thrones della HBO ha attirato molte critiche sul modo in cui la serie ha trattato i suoi personaggi femminili, in particolare in termini di violenza e aggressione sessuale.

Tra i momenti che sono stati presi di mira c’è stata la prima notte di nozze di Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) e Khal Drogo (Jason Momoa) nell’episodio pilota. La rappresentazione dell’episodio era drammaticamente diversa dalla stessa scena nel libro di George R.R. Martin e ora, nella storia appena pubblicata della serie Fire Cannot Kill a Dragon, l’autore rivela di non aver mai discusso della scena con gli showrunner della serie – e che pensa che abbia peggiorato la serie.

Perché la scena del matrimonio è cambiata dalla scena della seduzione consensuale al brutale stupro di Emilia Clarke? Non ne abbiamo mai discusso. Ha peggiorato, non migliorato la serie. Ha chiesto Martin (tramite Indie Wire).

Nel romanzo di Game of Thrones, la prima notte di nozze di Dany con Drogo è una scena ricca di sfumature in cui Drogo lavora per alleviare i nervi di Dany e guadagnarsi la sua fiducia prima di chiedere il suo consenso prima di toccarla – e Dany, alla fine, dà il consenso.

Nell’episodio, tuttavia, Drogo spoglia Dany e la costringe a una posizione di sottomissione mentre lei piange e mentre la scena si interrompe, l’assalto è chiaramente implicito.

La scena della serie HBO è drammaticamente diversa e molto più cupa, ma gli showrunner David Benioff e D.B. Weiss la difendono, affermando che la scena consensuale del libro non si adattava agli scopi della serie e non era allineata con gli incontri successivi tra i personaggi che erano con toni aggressivi anche nei libri.

Ecco una ragazza che è assolutamente terrorizzata da questo barbaro signore della guerra con cui è stata sposata, è l’ultima cosa al mondo che vuole, eppure in qualche modo alla fine di questa prima notte di nozze sembra essere in una relazione completamente gioiosa con lui. Non avrebbe funzionato del tutto per noi porre le vicende in questo modo. Ha detto Benioff.

Weiss ha continuato spiegando che, data una scena meno consensuale nel secondo episodio, persino Clarke non pensava che la scena del matrimonio dei libri avesse un senso. Weiss ha detto che era stata proprio lei a menzionare la prima notte di nozze e che stava avendo dei problemi con quella scena.

Nel secondo episodio doveva tornare a esserci una relazione meno consensuale e più ruvida. Nel libro funziona, ma semplicemente non avevamo quella quantità di tempo per dare completamente accesso alla mente del personaggio. Si gira troppo velocemente. Era qualcosa che gli attori stessi sentivano non congeniale. ha detto Weiss

George R.R. Martin game of thrones

Aree Tematiche
Cinema Entertainment Libri News Uncategorized
Tag
mercoledì 7 Ottobre 2020 - 14:00
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd