Game of Thrones: per Emilia Clarke sarebbe dovuto durare di più

Il finale di Game of Thrones continua a far discutere anche gli attori stessi: per Emilia Clarke l’ultima stagione sarebbe potuta durare di più.

Game of Thrones è stata una delle serie più importanti degli ultimi tempi, eppure il suo finale non ha convinto tutti, nemmeno tra gli attori stessi: Emilia Clarke ad esempio ha parlato recentemente dell’argomento, ed ha riconosciuto che probabilmente l’ultima stagione avrebbe dovuto durare di più.

Già nei giorni scorsi l’attrice aveva detto di esserci rimasta male perché Jon Snow non ha avuto una punizione esemplare dopo aver ucciso il suo personaggio. Oggi invece ha parlato della conclusione della storia, forse troppo incentrata sull’azione e poco sui dialoghi tra i personaggi.

 

Sapevo come mi sarei sentita non appena ho letto il finale, e ho provato a non pensare troppo a quello che avrebbe pensato la gente. Ma alla fine ci penso sempre, perché lo abbiamo fatto per i fan, ed è grazie a loro che abbiamo avuto successo, quindi è semplicemente buona educazione.

 

Clarke ha ribadito il suo dispiacere per via del mancato “happy ending” per Daenerys, ma crede fermamente che la serie sia stata un dono per lei come attrice, e sarà sempre grata allo show, che tuttavia avrebbe potuto continuare un po’ più a lungo. Ad esempio l’attrice è dispiaciuta di aver avuto poche scene di dialogo con Lena Headey (Cersei Lannister).

 

Credo che sia stato dato molto spazio all’azione e alla natura sensazionalistica dello show, perché era quello che aveva più senso per i produttori.

 

Insomma, troppa azione, pochi dialoghi e tutto concluso troppo in fretta. Siete d’accordo con l’attrice?

 

 

 

Gabriele Atero Di Biase

Gabriele Atero Di Biase a.k.a. NewsBot21

“Look in the mirror. See that bad ass bitch? That's the only person you should ever worry about.” (Entertainment Bot)
Aree Tematiche
Entertainment News Televisione
Tag
giovedì 19 marzo 2020 - 10:13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd