Game of Thrones: Emilia Clarke è ancora arrabbiata con… Jon Snow

Il finale di Game of Thrones non ha soddisfatto proprio tutti i fan della saga, inclusa Emilia Clarke, che avrebbe preferito una punizione più esemplare per Jon Snow.

Emilia Clarke è tornata a parlare del finale di Game of Thrones (a proposito, è passato del tempo, ma a scanso di equivoci vi anticipiamo che la news contiene SPOILER sul finale di GoT), che ha visto il suo personaggio morire per mano di Jon Snow, per il quale l’attrice avrebbe voluto una punizione più decisa del destino che invece gli è toccato.

 

Sì, mi dispiace per Daenerys, e ci sono rimasta male che Jon Snow non abbia avuto una punizione giusta. L’ha fatta franca dopo aver commesso un omicidio, letteralmente.

 

Daenerys infatti, dopo essere passata da eroina a villain, ha incontrato la sua fine per mano di Jon, che l’ha accoltellata. Crimine per il quale è stato condannato “semplicemente” a tornare al di là della Barriera insieme ai Bruti e al suo metalupo, Ghost.

Non solo, il personaggio è anche sfuggito alle ire di Drogon, che ha preferito prendersela con il Trono, sciogliendolo, piuttosto che uccidere Jon.

All’attrice questa scelta non è andata giù, ma purtroppo c’è ben poco che si possa fare: l’unica è sperare che George R. R. Martin, nei suoi romanzi, cambi un po’ la storia che abbiamo imparato a conoscere. Ma visti i tempi dello scrittore, è un’ipotesi un bel po’ azzardata, o quantomeno lontana nel tempo.

E voi siete d’accordo con l’attrice?

 

Gabriele Atero Di Biase

Gabriele Atero Di Biase a.k.a. NewsBot21

“Look in the mirror. See that bad ass bitch? That's the only person you should ever worry about.” (Entertainment Bot)
Aree Tematiche
Entertainment News Televisione
Tag
martedì 17 marzo 2020 - 16:57
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd