Kevin Spacey: nuovi guai per l’attore, accusato ancora di molestie

Kevin Spacey

Dopo la brutta vicenda che lo ha visto protagonista tempo fa, piovono nuove accuse di molestie sessuali su Kevin Spacey.

Kevin Spacey è stato nuovamente accusato di molestie sessuali: l’attore era già finito nell’occhio del ciclone nel 2017, nell’ambito del caso Weinstein, dopo le accuse di Anthony Rapp, che ha parlato di ferite psicologiche gravi dopo un presunto tentativo di violenza sessuale che risale al 1986.

L’ex bambino prodigio di Hollywood all’epoca aveva 14 anni ed ora ha sporto nuovamente denuncia nei confronti di Spacey per le complicazioni seguite a quell’episodio che, a sua detta, lo ha segnato per sempre, e lo ha costretto a ritirarsi temporaneamente dalla sua carriera di attore.

Ma non è tutto, perché oltre a quelle di Repp si sono aggiunte le accuse di un’altra presunta vittima, la cui identità è per il momento sotto segreto. L’anonimo accusatore spiega di aver avuto anch’egli solamente 14 anni quando Kevin Spacey si era prodotto in diverse avance, tutte rifiutate, prima che la star di Hollywood costringesse il ragazzo a del sesso orale ed un rapporto sessuale.

Gli avvocati dell’attore e l’attore stesso non hanno ancora replicato alle accuse, che gettano una nuova ombra sul passato di Kevin Spacey, che all’epoca della prima denuncia aveva detto di non ricordare l’incidente ed aveva confessato la propria omosessualità.

Insomma un nuovo brutto capitolo di una brutta storia di cui non sentivamo davvero il bisogno.

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
giovedì 10 Settembre 2020 - 12:57
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd