Windows 10, il menù Start presto avrà questo aspetto

3 Luglio

Microsoft cambia la grafica del menù Start di Windows 10. Il design è più pulito e meno caotico, per una resa decisamente più gradevole. Per il momento il roll-out è limitato a chi fa parte del programma di beta testing.

Gli accorgimenti presi da Microsoft sono pochi, ma avvicinano decisamente il menù Start di Windows 10 a standard di pulizia grafica più attuali.

La novità più importante riguarda la parte destra, lo sfondo a quadratoni con colore uniforme delle icone viene sostituito da una soluzione parzialmente trasparente e meno ingombrante.

 

Proprio il background “pesante” e uniforme, finiva per soffocare subdolamente la riconoscibilità delle singole app, rendendo la navigazione in alcuni casi appesantita e poco semplice.

Piccolo cambiamento anche per la taskbar, creando un nuovo account, o importandone per la prima volta uno su un nuovo PC, se Windows rileva che l’utente ha uno smartphone android o un account Xbox Live, aggiungerà in automatico alla bara delle applicazioni, rispettivamente, le app Your Phone e Xbox.

Sarà più semplice anche chiudere le notifiche di sistema, dato che comparirà una semplice “X” in alto a destra.

Infine, è possibile navigare tra tutte le finestre aperte sul browser utilizzando la scorciatoia Alt + Tab. Ovviamente, se si preferisce limitare la scorciatoia al passaggio da un programma all’altro, senza dover passare per tutte le finestre aperte, è possibile impostare la vecchia esperienza di navigazione dalle impostazioni.

Aree Tematiche
News Tecnologie Windows
Tag
venerdì 3 luglio 2020 - 13:37
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd