Jaguar Land Rover lavora ad un SUV alimentato ad idrogeno

30 Giugno 2020

Jaguar Land Rover non ha dubbi: il futuro è nelle celle a combustibile. Il brand inglese, con l’aiuto del Governo, lavora ad un SUV ad idrogeno.

La notizia ci arriva dal magazine AutoExpress, che parla di un investimento da 73.5 milioni di sterline promosso dal Governo del Regno Unito. Nome in codice dell’iniziativa: Project Zeus. Partner di Jaguar Land Rover in quest’iniziativa sono anche i brand Delta Motorsport, Marelli Automotive System e l’UKBIC.

L’obiettivo, nelle ambizioni del Governo e delle aziende coinvolte, è quello di individuare una soluzione per rendere le auto a celle a combustibile una realtà in tempi più rapidi di quelli che verrebbero impiegati dal mercato in modo autonomo.

Un documento del Ministero delle politiche energetiche britannico spiega l’ambizione di arrivare ad un concept SUV ad idrogeno in grado di ovviare ai principali problemi associati alle auto elettriche e tradizionali: autonomia, tempi di ricarica, temperature e prestazioni off-road.

Nel frattempo, e nell’immediato, rimangono invariati gli sforzi di Jaguar sul fronte dell’elettrificazione. Araldo di questo processo è ovviamente il Jaguar I-Pace, primo EV del produttore di auto premium.

Il progetto, sottolinea AutoExpress, è in una fase ancora embrionale. Ne consegue che non abbiamo ancora una possibile data di lancio, né sembra che sia stato già deciso se il concept vestirà il badge di Jaguar o di Land Rover.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
martedì 30 Giugno 2020 - 15:01
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd