Tenet: rimandata ancora l’uscita del film di Christopher Nolan

26 Giugno 2020

tenet

La situazione della pandemia negli Stati Uniti ha costretto la Warner Bros. a rimandare ancora l’uscita di Tenet.

Il riacutizzarsi della pandemia ha costretto la Warner Bros. a rimandare, di nuovo, l’uscita di Tenet. Dopo che, proprio ieri, avevamo parlato del possibile rinvio di Mulan, la Warner Bros. ha anticipato la Disney annunciando che Tenet uscirà il 12 agosto.

La data precedentemente prevista per gli Stati Uniti era quella del 17 luglio, mentre in Italia il film doveva arrivare il 3 agosto. A questo punto anche l’arrivo del lungometraggio nel nostro Paese verrà ridiscusso.

Un comunicato della Warner Bros. ha fatto sapere che:

Tenet arriverà sui grandi schermi quando gli esercenti saranno pronti e la sicurezza pubblica sarà adeguata. Ora come ora occorre essere flessibili, e non possiamo trattare le distribuzioni in maniera tradizionale.

Vogliamo portare il film in sala nel mezzo della settimana, così da permettere al pubblico di poter andare al cinema nel momento in cui loro desiderano. Pensiamo anche di tenere il film in sala per un periodo più lungo rispetto al solito, sviluppando una strategia di distribuzione di successo.

Per vedere il nuovo lungometraggio di Christoper Nolan dovremo quindi pazientare ancora un po’, e capire l’andamento della pandemia negli Stati Uniti, che negli ultimi tempi ha subito un brusco riacutizzarsi dei casi di Coronavirus.

Il provvedimento è nato anche dal fatto che il Governatore di New York Andrew Cuomo ha dichiarato che la riapertura dei cinema non è prevista nella fase 4. E, senza le sale di New York e Los Angeles disponibili, le case di produzione non hanno intenzione di far uscire i loro film più importanti.

 

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
venerdì 26 Giugno 2020 - 9:27
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd