Better Call Saul: l’episodio “Bagman” è stato pensato durante Breaking Bad

130
6 giorni fa

better call saul

Uno degli episodi più famosi della quinta stagione di Better Call Saul, Bagman, è stato pensato addirittura mentre Breaking Bad era ancora in corso.

Lo sceneggiatore principale di Better Call Saul, Peter Gould, ha rivelato un’interessante curiosità sulla serie: uno degli episodi più apprezzati della quinta stagione, Bagman, era stato progettato durante Breaking Bad, la serie da cui è stato tratto poi lo show come spin-off. Considerando che Breaking Bad è finito nel 2013, pensate da quanto tempo Gould e Vince Gilligan stanno pensando alla serie dedicata a Jimmy McGill.

L’episodio in questione, lo ricorderete, vede Jimmy impegnato a fare da “portaborse” (Bagman, appunto) a Lalo, ma resta vittima di un’imboscata dalla quale lo salva Mike. I due, per evitare di imbattersi in altri sicari, decidono di tornare indietro a piedi attraverso il deserto. Una trama che ricorda da vicino quella di “Prima di Mezzanotte“, film del 1988 con Robert de Niro e Charles Grodin.

Gould ha raccontato che durante la produzione di Breaking Bad, lui e Gilligan facevano diverse camminate insieme, durante le quali si scambiavano idee. Una di esse era quella di girare un episodio simile a Prima di Mezzanotte, che avrebbe costretto due personaggi agli antipodi come Jimmy e Mike a collaborare per sopravvivere:

 

Io e Vince parlavamo di come avrebbe potuto essere lo show, ed eravamo sempre più entusiasti. Devo dire che probabilmente l’85% delle cose di cui abbiamo parlato, poi non sono successe, ma il cuore di ciò che volevamo sì, e una delle cose che più mi entusiasmava era l’idea di fare una sorta di episodio à la Prima di Mezzanotte con Jimmy e Mike. Ci sono voluti 48 episodi prima di arrivarci, ma sono felice che ce l’abbiamo fatta.

 

Ne è valsa la pena secondo voi?

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
venerdì 26 giugno 2020 - 18:25
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd