The Batman: si parla già del sequel. Sarà Bane il villain?

27
11 mesi fa

the batman

Quando manca ancora più di un anno all’uscita di The Batman, già si pensa ad un sequel del film, e il villain principale potrebbe essere addirittura Bane.

C’è molta curiosità intorno a The Batman, il nuovo film standalone sul Cavaliere Oscuro che sarà interpretato da Robert Pattinson, eppure quando manca ancora più di un anno all’uscita del film c’è già chi pensa al sequel, e stando ad alcuni rumor gli studios starebbero pensando al ritorno di Bane nei panni del villain principale.

Si tratta di un personaggio che si è battuto più volte con Batman nei film, fumetti, videogiochi e quant’altro, e che è stato visto al cinema l’ultima volta in The Dark Knight Rises nel 2012, interpretato da Tom Hardy. Quella tra Bane e l’Uomo Pipistrello è una delle rivalità più iconiche del fumetto: ricorderete la famosissima scena in cui Bane spezza la schiena di Batman sul suo ginocchio.

È un personaggio che piace, e dunque gli studios hanno fatto più volte il suo nome parlando di un eventuale sequel, o addirittura di un film dedicato proprio alla genesi del personaggio.

Insomma, se le voci fossero vere, potrebbero esserci grandi piani in programma da parte di Warner Bros. per il personaggio di Bane. Voi che ne pensate? Vi farebbe piacere?

 

Superman: Tom Welling vorrebbe riprendere il ruolo
Superman: Tom Welling vorrebbe riprendere il ruolo
The Batman: Catwoman in un nuovo video
The Batman: Catwoman in un nuovo video
The Batman: ecco la Batmobile di Hot Wheels
The Batman: ecco la Batmobile di Hot Wheels
Bedrock: in arrivo la serie sequel dei Flintstones con Elizabeth Banks
Bedrock: in arrivo la serie sequel dei Flintstones con Elizabeth Banks
Madoka Magica annuncia un sequel del film del 2013
Madoka Magica annuncia un sequel del film del 2013
The Batman: Barry Keoghan svela il suo ruolo nel film
The Batman: Barry Keoghan svela il suo ruolo nel film
The Batman: le riprese del film si concluderanno entro marzo
The Batman: le riprese del film si concluderanno entro marzo