Mission: Impossible 7 – Tom Cruise vuole ancora girare a Venezia e Roma

14 Maggio

Mission: Impossible Italia

Tom Cruise non vuole rinunciare ai set italiani di Mission: Impossible 7, e vuole supportare Venezia dopo la pandemia.

Nonostante la produzione di Mission: Impossible 7 stesse pensando di ricreare i set di Roma e Venezia all’interno degli studios, Tom Cruise non ci pensa proprio a rinunciare alle riprese in Italia.

Lo ha riferito il The Sun, secondo cui l’attore vorrebbe supportare l’Italia proseguendo a girare le scene che dovevano essere ambientate a Roma e Venezia. Ecco cosa è stato riferito:

Tom Cruise si rifiuta di girare da qualche altra parte perché vuole far affluire i suoi milioni in una delle aree più colpite dal coronavirus, così da aiutarla a riprendersi. I responsabili della produzione avevano tentato di trovare una location alternativa, ma a lui non ne andava bene nessuna. Il gesto verso  la città sarà sicuramente accolto bene dai veneziani.

Mission: Impossible 7 e 8 avrebbero dovuto svilupparsi nella fase di produzione uno dopo l’altro. La pandemia di Coronavirus ha però bloccato le riprese del settimo capitolo, costringendo la casa di produzione a rimandare l’arrivo nelle sale cinematografiche dei due lungometraggi.

Mission: Impossibile 7 doveva uscire nelle sale cinematografiche il 21 luglio 2021, ed invece arriverà nei cinema il 19 novembre 2021. Mentre Mission: Impossible 8, che doveva uscire in sala il 5 agosto 2022, arriverà nei cinema il 4 novembre 2022.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
giovedì 14 maggio 2020 - 19:56
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd