CORONAVIRUS

Disneyland Shanghai riapre in Cina, ma con delle nuove regole

6 Maggio 2020

Questo weekend riapriranno i battenti di Disneyland Shanghai, dopo una chiusura di oltre 3 mesi. Il parco avrà comunque delle nuove regole.

Sarà un Disneyland Shanghai molto diverso quello che riaprirà il prossimo 11 maggio. Il parco vivrà di compromessi, e nuove regole imporranno dei limiti sia nelle modalità d’ingresso, che a quello che gli host possono fare una volta dentro.

Tanto per iniziare, tutti gli ospiti dovranno indossare le mascherine e il limite al numero di persone che potranno accedere ogni giorni è fissato al 30% della capienza complessiva del parco. Si parla quindi di massimo 24.000 avventori per volta.

Ai cancelli gli ospiti dovranno prima dimostrare di non avere la febbre: saranno predisposti dei punti dove farsi misurare la temperatura.

Gli unici dipendenti del parco che non indosseranno le mascherine sono quelli che Disney chiama “face character”: le principesse e gli altri personaggi umani (Aladdin, Jaffar, Hercules) che a differenza degli altri (da Mickey Mouse a Paperina) non indossano dei costumi integrali. Ad ogni modo si manterranno a distanza dagli ospiti del parco, il che significa che i bambini non potranno incontrarli durante i meet and greet, ma probabilmente si faranno vedere solamente durante le parate o gli spettacoli.

Nel frattempo, rimangono ancora chiusi tutti gli altri parchi, inclusi Disneyland Paris e Disneyworld. La situazione potrebbe comunque cambiare nei prossimi mesi, dato che Shanghai verrà usato da Disney per capire come gestire la riapertura anche altrove.

 

Disneyland ai tempi del covid-19: 

 

 

Aree Tematiche
Attualità Entertainment News
Tag
mercoledì 6 Maggio 2020 - 20:26
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd