Realtà virtuale: Valve interrompe il supporto a SteamVR sui computer Mac

4 Maggio 2020

Se hai acquistato un kit per la realtà virtuale per il tuo computer Mac sappi che da oggi avrai una piattaforma in meno su cui poterlo utilizzare: SteamVR. Valve ha infatti deciso di interrompere il supporto a MacOS sulla sua popolare piattaforma da gaming per quanto riguarda la realtà virtuale.

Una scelta che Valve ha giustificato sottolineando che in questo modo potrà “concentrarsi meglio” per il supporto della realtà virtuale sui sistemi operativi Windows e Linux. Attenzione: i possessori di computer Mac potranno comunque continuare ad utilizzare il loro visore alla versione “build legacy” di SteamVR, ma ciò significa che non potranno accedere ai miglioramenti futuri e che i bug non verranno più corretti.

Per potervi accedere è sufficiente cliccare con il taso destro del mouse su SteamVR all’interno della piattaforma Steam e flaggare la voce “Beta” nelle proprietà. Una notizia non di certo positiva per gli utenti di computer Mac; è anche vero che è possibile accedere ai videogiochi in realtà virtuale su Steam anche attraverso lo strumento OpenComposite.

L’interesse nei confronti della realtà virtuale nei videogiochi è tornato forte con l’uscita su Steam di Half Life: Alyx, un titolo capace di portare a quasi un milione gli utenti della piattaforma Valve che hanno un visore. Numeri che restano comunque minuscoli se raffrontanti al totale degli utenti Steam: stiamo sul 2% circa. Inoltre, solo il 4% degli utenti Steam gioca su computer Mac. Ecco quindi spiegata la scelta di Valve di abbandonare i computer di Apple.

A proposito di realtà virtuale, dagli USA un nuovo visore permette di simulare le sensazioni tattili grazie a delle stringhe attaccate alla mano e alle dita che bloccano il movimento reale quando si trova un ostacolo nel mondo virtuale.

 

Aree Tematiche
Hardware News Tecnologie VR
Tag
lunedì 4 Maggio 2020 - 16:36
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd