GUIDE

Film Marvel: in che ordine vederli su Disney+

511
1 anno fa

20 minuti

Ordine Film Marvel

Provare a guardare i film Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico su Disney+ può essere una delle maratone più interessanti da fare su Disney+ in questi giorni di clausura forzata. Scopriamo assieme l’ordine temporalmente corretto.

Qual è il miglior ordine per vedere i film del Marvel Cinematic Universe? Disney+ si presta perfettamente per vedere l’intero Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico, facendoci godere l’esperienza di un’unico flusso temporale, quasi a comporre una serie tv di grandi proporzioni e piena di interconnessioni.

Dei 23 film che compongono le prime tre fasi dell’universo gestito da Kevin Feige, la piattaforma streaming Disney+ ne offre 20, lasciando fuori dal conteggio L’Incredibile Hulk di Louis Leterrier (2008), Spider-Man Homecoming (2017) e Spider-Man Far From Home (2019), entrambi di Jon Watts. Il secondo film dedicato ad Ant-Man sarà disponibile dal 19 giugno prossimo.

Come possiamo guardarli in queste lunghe giornate da passare in casa?

Si è sempre parlato del fatto che i cinecomics di Marvel Studios fossero in qualche maniera una lunga serie tv con una struttura episodica a blocchi di circa due ore ciascuno.

Insomma una sorta di X-Files in tre stagioni con climax importanti alla fine di ognuna di esse e un disegno sottostante solido.

Bene, ora possiamo verificarlo.

 

 

Per quanto l’ordine di uscita nelle sale rimanga formalmente il più corretto e per certi versi il più godibile, visto che permette di godere appieno degli incastri di trama, delle correlazioni e anche di approfondire determinati personaggi solo dopo essersi affezionati a loro (vedi ad esempio Nick Fury), abbiamo oggi la concreta possibilità di guardare i film del Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico, seguendo quindi il susseguirsi temporale degli eventi.

In un universo così vasto e interconnesso l’operazione risulta molto interessante permettendoci di dare uno sguardo ancora più attento al grande lavoro di world building svolto da Kevin Feige e squadra e apprezzando il forte senso di continuity che si è riusciti a mantenere.

Perché ammettiamolo: chi mai avrebbe immaginato che da quel primo Iron Man del 2008 saremmo finiti ad assistere alle drammatiche vicende di Endgame?

Perdere qualche pezzo per strada e creare qualche errore di continuity era il minimo che ci si potesse aspettare, e invece…

Ecco quindi come vedere i film Marvel in ordine cronologico su Disney+.

 

Attenzione: l’articolo contiene spoiler sulle trame dei film del Marvel Cinematic Universe.

 

 

 

 

1. Capitan America: il Primo Vendicatore (2011)

Ordine Film Marvel Captain America

 

Per iniziare il Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico bisogna partire da qui, dal 1942.

Ambientato nel pieno della Seconda Guerra Mondiale negli anni ’40, il film che introduce uno dei più iconografici personaggi della Casa Delle Idee, Steve Rogers alias Captain America, è primo che dovremmo vedere.

Non è solamente l’alba dei supereroi, con la creazione del primo super soldato con capacità sovrumane, ma veniamo a conoscenza anche dell’Hydra e del padre di Tony Stark, ovvero Howard (interpretato da Dominic Cooper), personaggio fondamentale per numerose trame successive e siamo introdotti al concetto della prima Gemma dell’Infinito (quella dello spazio), ovvero il Tesseract – Cubo Cosmico.

Ed ancora un film davvero godibilissimo. Nel codino si utilizza per la prima volta il termine Avengers.

 

 

 

 

2. Agent Carter (2013)

r

 

La serie tv dedicata a Peggy Carter si connette perfettamente con gli eventi successivi a Capitan America: il Primo Vendicatore e ci permette di familiarizzazione con un bellissimo personaggio che avrà poi una parte importante nella vita di Steve Rogers.

Prima di vedere le due stagioni di Agent Carter vi consiglio però di sbirciare tra i contenuti extra di Iron Man 3: troverete il cortometraggio di Agent Carter del 2013 che funge da ideale trait d’union tra il suddetto film e la serie successiva.

 

 

 

 

3. Capitan Marvel (2019)

Ordine Film Marvel Capitan Marvel

 

L’origin movie dedicato alla potentissima Carol Danvers è ambientato nel 1995 e quindi va collocato per terzo nel Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico.

Il film presenta le due razze cosmiche degli imperialisti Kree e dei mutaforma Skrull, permettendoci uno sguardo “spaziale” del Marvel Cinematic Universe.

Inoltre si incontra per la prima volta lo S.H.I.E.L.D., l’agenzia segreta di difesa da sempre coinvolta in ogni crisi che riguarda il nostro pianeta, e un giovane ma già ardimentoso Nicholas J. Fury, che sarà poi protagonista di tante trame successive. Del codino finale, mi spiace, non ci capirete nulla, dato che incontrerete un Capitan America con la barba e una donna bionda in un momento di crisi di proporzioni planetarie.

 

Potrebbero interessarti:

 

 

 

 

4. Iron Man (2008)

Ordine Film Marvel Iron Man

 

Ed eccoci finalmente al primo, leggendario e ancora adesso molto divertente, film della Fase 1 del Marvel Cinematic Universe.

Tony Stark/Iron Man è il primo eroe moderno, in questo film impegnato a ricavarsi un ruolo in un mondo non sufficientemente grande da contenere il suo ego, e di riprendere le redini della sua importante azienda, eredità del padre che abbiamo conosciuto nel primo Capitan America.

Conosceremo Pepper Potts, Happy e il migliore amico di Tony, il colonnello “Rhodey” Rhodes, destinato a diventare War Machine. Il film è ambientato nel 2010 e nel finale torniamo a familiarizzare con il concetto di Avengers.

Per inciso, è sempre nella mia top 5 dei migliori film del MCU.

 

 

 

 

5. Iron Man 2 (2010)

 

Il purtroppo scadente e poco riuscito Iron Man 2 (realmente uno dei film meno coinvolgenti dell’intero MCU, nonostante una parte del soggetto derivi da un capolavoro dei fumetti che è Iron Man: il demone nella bottiglia) si svolge esattamente dopo il precedente.

Tony viene chiamato ad affrontare il Governo americano, che lo vorrebbe al proprio servizio, e uno scienziato, Ivan Vanko, in cerca di vendetta. Ma questo film è importante perché conosciamo finalmente la Vedova Nera, il personaggio femminile più importante del Marvel Cinematic Universe, oltre a rivedere in azione l’onnipresente Nick Fury e lo S.H.I.E.L.D.

Torneranno anche il colonello Rhodes e Howard Stark, ma con due attori diversi e nel codino assisteremo ad un’importante scoperta nel deserto dell’agente Phil Coulson, che introdurrà al prossimo grande personaggio che diventerà il terzo vertice della trinità dei Vendicatori: Thor.

 

 

 

 

6. Thor (2011)

Ordine Film Marvel Thor

 

Per trasporre su grande schermo il mitico dio del tuono norreno venne chiamato addirittura Kenneth Branagh.

Finalmente conosceremo il terzo membro originale degli Avengers in un origin movie che alterna bene le atmosfere epiche legate ai miti di Asgard e avventure decisamente più “terrene”.

Oltre ai vari Odino, Heimdall e compagni, il film introduce anche il grande rivale di Thor, il fratellastro Loki, dio degli inganni e deus ex machina che nei fumetti (nel lontanissimo 1963) rende necessaria la formazione dei Vendicatori e che nel MCU avrà un ruolo sempre più fondamentale.

Jane Foster, la protagonista femminile, oggi acquisisce ancora più importanza nel MCU dato che è destinata da divenire la nuova dea del tuono in Thor: Love and Thunder che nel 2021 chiuderà la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Alla fine il Tesseract, ovvero la Gemma dello Spazio, diventerà di centrale importanza, anticipando quello che vedremo sul successivo The Avengers.

 

 

 

 

7. The Avengers (2012)

Ordine Film Marvel Avengers

 

Ed eccolo, il primo mitico film corale dedicato al super gruppo della Casa delle Idee: The Avengers.

Nell’aprile del 2012 mi trovavo a New York e la città era tappezzata in ogni angolo di manifesti legate a questo blockbuster, ancora oggi eccellente esempio di come raggruppare tutte le trame raccontate in precedenza in un unico piccolo gioiellino.

Thor, Capitan America, Iron Man, la Vedova Nera si uniranno al nuovo personaggio Cint Barton/Occhio di Falco e al gigante di giada Hulk per fronteggiare un redivivo Loki e il suo tentativo di impadronirsi del Tesseract. Tutti i personaggi introdotti finora compariranno e avranno un ruolo, dal dottor Selvig (Thor) a Nick Fury e i membri dello S.H.I.E.L.D.

Con questo ordine di visione se il nuovo personaggio di Clint Barton viene giustamente introdotto, altrettanto non si può dire di Bruce Banner/Hulk, visto che il film L’Incredibile Hulk di Leterrier con Edward Norton protagonista (strano come tutti abbiamo rimosso il precedente film con Eric Bana), non è ancora presente nel catalogo di Disney+.

Il codino finale mostra nella sua minacciosa grandiosità a vera eminenza grigia che sarà centrale in tutte le successive trame corali del Marvel Cinematic Universe: il Titano Folle, Thanos.

 

 

 

 

8. Iron Man 3 (2013)

 

Pochi mesi dopo la grande battaglia di New York che ha cambiato per sempre il mondo e il destino degli Avengers, Tony Stark soffre di un serio disturbo post traumatico, che lo porterà poi al centro del mirino del misterioso Mandarino, un terrorista dal passato sconosciuto.

Il film affronta lo scontro interiore di Tony Stark e la sua difficoltà ad accettare entrambi i suoi ruoli, uomo ed eroe, compagno e Avenger.

Il film, che ha inaugurato la Fase 2 del Marvel Cinematic Universe, è importante perché va ad approfondire la personalità di uno dei più iconografici personaggi della Casa delle Idee, mettendolo a confronto non con minacce ultra terrene ma con sé stesso.

 

 

 

 

 

9. Capitan America: The Winter Soldier (2014)

 

Il secondo film dedicato a Steve Rogers si colloca idealmente dopo The Avengers (due anni dopo) e racconta della caduta dello S.H.I.E.L.D. e quindi della fiducia che Capitan America ripone nelle istituzioni e quindi si colloca al nono posto nel Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico.

In questo film le vicende non solo si concentreranno sull’organizzazione segreta con sede nel Triskelion, ma sul ritorno dell’Hydra e su un personaggio fondamentale: Bucky Burnes alias il Soldato D’Inverno, vecchio amico di Steve con il quale è cresciuto e che abbiamo conosciuto nel primo film dedicato al Capitano.

Steve e Natasha stringono il loro rapporto in un film decisamente ben riuscito che si incastra perfettamente nel mosaico della continuity del MCU, introducendo il personaggio di Sam Wilson/Falcon che si unirà agli Avengers.

Nel finale si gettano le basi per il prossimo capitolo della saga di The Avengers.

 

 

 

 

10. Thor: The Dark World (2013)

 

Il secondo film dedicato al dio del tuono lo odio così tanto da volerne parlare il meno possibile (è universalmente conosciuto come uno dei capitoli meno riusciti dell’intero Marvel Cinematic Universe).

Nel film si racconta dell’allenza che Thor e Loki sono costretti a mettere in atto per fronteggiare il Signore degli Elfi Oscuri Malekith.

Nella continuity è importante l’introduzione dell’Aether, la Gemma della Realtà, che nel finale viene ceduta dagli asgardiani al Collezionista, un personaggio che incontreremo a breve ne i Guardiani della Galassia.

 

 

 

 

11. I Guardiani della Galassia (2014)

Ordine Film Marvel Guardiani della Galassia

 

E’ uno dei film più divertenti di tutto il Marvel Cinematic Universe e uno dei preferiti dal pubblico.

La narrazione si sposta improvvisamente nel cosmo, alla scoperta di tutto l’universo extraterrestre Marvel che finora abbiamo solo sfiorato con i Chitauri, i Kree, gli Skrull ecc.

Il film parte nel 1988, quando Peter Quill viene rapito dai pirati spaziali Ravagers dopo la tragica morte della madre. Nel 2014 il nostro protagonista, con il nome di Star Lord, sarà la centro delal più scapestrata e divertente squadra di eroi mai vista, assieme a Drax il distruttore, Gamora (figlia adottiva di Thanos), il folle e pericolosissimo esperimento genetico chiamato Rocket Racoon e il suo amico Groot.

Il grande avversario è Ronan l’Accusatore che da alto ufficiale dell’impero Kree è diventato un servitore di Thanos, incaricato di impadronirsi dell’Orb, ovvero la Gemma del Potere.

Conosceremo la città di Xandar e l’impero Nova (con i relativi Nova Corps), incontreremo di nuovo il Collezionista e per la prima volta sentiremo parlare di Celestiali (che torneranno ne Gli Eterni).

Siamo nel pieno delle vicende che porteranno alla saga di Infinity War ed Endgame e se non riguardo questo film almeno due volte all’anno non sto bene.

 

 

 

 

12. I Guardiani della Galassia 2 (2017)

 

Ambientato poco tempo dopo i fatti del precedente film, Starlord e compagni si ritrovano di nuovo a scorrazzare per il cosmo, finendo per imbattersi nel vero padre di Peter, ovvero Ego, il pianeta vivente appartenente alla specie dei Celestiali, uno degli Antichi dell’Universo, un essere di smisurato potere e capacità.

Il secondo film di James Gunn dedicato alla squadra è un altro gioiellino di entertainment.

Nel finale i Sovereign su Ayesha creano un essere artificiale con il compito di dare la caccia e uccidere i Guardiani e gli conferiscono il nome di Adam: quello che tutti sappiamo essere Adam Warlock, personaggio fondamentale nel destino delle Gemme dell’Infinito e che presto potrebbe apparire nel MCU.

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

 

13. Avengers: Age of Ultron (2015)

Ordine Film Marvel Age Of Ultron

 

Avengers: Age of Ultron è il secondo film sui Vendicatori si ricollega a quanto visto nel finale di Capitan America: The Winter Soldier.

Lo scettro di Loki e la Gemma dell’infinito in esso contenuta (la Gemma della Mente) è lo strumento tramite il quale l’Hydra sta compiendo esperimenti su soggetti umani. Tra questi troviamo Pietro e Wanda Maximoff, che poi assumeranno i nomi di Quicksilver e Scarlet Witch.

Gli Avengers creano l’intelligenza artificiale Ultron, la quale non solo prenderà coscienza di sé, ma si ribellerà e scatenerà un attacco selvaggio verso i nostri che culminerà nello scontro in Sokovia.

Nel film assisteremo alla creazione anche di Visione, il sintezoide nato dalla fusione del sistema J.A.R.V.I.S. e il potere della Gemma della Mente, in pratica l’esatto opposto di Ultron.

La squadra degli Avengers, dopo la morte di Quicksilver si dividerà e Thanos deciderà di scendere in campo in prima persona armato del suo Guanto dell’Infinito.

Piccola nota: nel film conosciamo Ulysses Klaue, che incontreremo di nuovo in Black Panther

 

 

 

 

14. Ant-Man (2015)

 

Al quattordicesimo posto nel Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico si colloca il primo film dedicato al più piccolo tra gli eroi Marvel.

Con Ant-Man si smorzano i toni drammatici del precedente Age of Ultron e si conosce uno dei personaggi più divertenti del Marvel Cinematic Universe, Scott Lang e soprattutto si familiarizza con un concetto che diventerà importantissimo più avanti, ovvero il microscopico universo quantico.

Nel film non si menzionano Gemme Dell’Infinito o altre minacce spaziali ma nel finale assistiamo al ricongiungimento di Steve Rogers e Sam Wilson con il Soldato D’Inverno Bucky.

Il film si colloca temporalmente dopo Age of Ultron e il codino anticipa delle cose che accadranno dopo la fine di Capitan America: Civil War.

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

 

15. Capitan America: Civil War (2016)

Ordine Film Marvel Civil War

 

Captain America: Civil War, il primo della Fase 3 del Marvel Cinematic Universe e importantissimo per la continuity, è anche tuttavia un generatore di sentimenti contrastanti: c’è chi lo ha amato, anche per l’arrivo del personaggio di Spider-Man interpretato da Tom Holland e del sovrano del Wakanda Black Panther, c’è chi lo ha mal digerito (come il sottoscritto).

Si parte nel 1991 con il lavaggio del cervello che l’Hydra compie su Bucky. Quest’ultimo diventerà un sicario, responsabile tra l’altro dell’assassinio dei genitori di Tony Stark.

Questo porterà Tony Stark a cercare vendetta e a dividere la comunità dei supereroi, in un folle scontro che segnerà il destino del mondo. In particolare vedremo lo scontro tra due mondi e filosofie, ovvero Capitan America Vs Iron Man.

Torneranno Helmut Zemo, Scott Lang /Ant-Man, e il signore del Wakanda T’Challa farà il suo esordio per assumere poi il ruolo importantissimo di Black Panther che caratterizzerà la saga dell’Infinito.

Il film introduce l’amichevole Spider-Man di quartiere interpretato da Tom Holland, che sarà protagonista di Spider-Man Homecoming e poi di Far From Home, che purtroppo al momento non sono inseriti nel catalogo di Disney+.

 

Il Trono del Re fu creato proprio dopo la mia personale delusione del film del 2016. Ecco il primo video da cui è iniziato tutto.

 

 

 

 

16. Dr. Strange (2016)

 

Il film di Scott Derrickson con Benedict Cumberbatch, si colloca dopo Civil War anche se non sembra esserne influenzato. Il riferimento importante è quello che si nota relativo alla lesione spinale di Rhodey, il che lo pone temporalmente dopo il film citato.

E’ importante perché introduce una nuova Gemma Dell’Infinito, l’Occhio di Agamotto, ovvero la Gemma del Tempo e ci presenta uno dei più potenti eroi dell’Universo Marvel, lo Stregone Supremo posto a difesa della terra, l’ex chirurgo Stephen Strange.

Strange diventerà determinante nella saga dell’Infinito, visto che la sua intuizione, dopo aver scrutato i possibili futuri, sarà quella che condurrà gli Avengers alla vittoria.

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

 

17. Black Panther (2018)

 

Il film di Ryan Coogler ci porta finalmente nel Regno africano del Wakanda, avanzatissima nazione, patria del prezioso e raro vibranio, il materiale più resistente del mondo con il quale Howard Stark realizza l’iconico scudo di Capitan America.

Il film si concentra sulla lotta per la successione al trono tra T’Challa, il nuovo Black Panther, e  Erik “Killmonger” Stevens, con l’intromissione del già incontrato Ulysses Klaue.

In questo film la morte di T’Chaka, padre di Black Panther è già avvenuta e quindi il film si colloca temporalmente dopo nel Marvel Cinematic universe in ordine cronologico.

Dopo la fine di Civil War Bucky si era “confinato” in Wakanda, ibernandosi in attesa di una cura per il suo lavaggio psichico. Alla fine di Black Panther sembra che il lupo bianco sia tornato ad essere del tutto uno dei buoni.

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

 

18. Thor: Ragnarok (2017)

 

Il film di Taika Waititi meriterebbe un capitolo a parte: alla prima visione l’ho odiato, perché arrivai al cinema carico di aspettative per quello che poteva essere un crossover tra il Ragnarok di Roy Thomas e Planet Hulk di Greg Pak.

Non era niente di tutto questo. Ma ammetto di aver molto rivalutato Thor: Ragnarok, nella sua stramba follia di colori e dialoghi assurdi e che lo stesso col tempo migliora visione dopo visione nella mia percezione.

Thor si troverà a sfidare la sorella Hela, giunta dal regno dei morti per impadronirsi di Asgard e del relativo trono. Incontreremo di nuovo Hulk e faremo la conoscenza di Valchiria, un personaggio che ritornerà ovviamente.

Il finale del film è ambientato nell’esatto momento in cui la gigantesca Sanctuary II, l’astronave di Thanos, sbarra la strada a quel che resta del popolo asgardiano, Heimdall, Thor e Loki, anticipando le vicende di Infinity War.

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

 

19. Ant-Man and The Wasp (2018)

 

Poco prima dell’invasione della Terra da parte dell’Ordine Nero di Thanos (Avengers Infinity War) si svolge Ant-Man and The Wasp la seconda avventura di Scott Lang e Hope Van Dyne, importantissima a fini di continuity.

Perchè l’evento mostrato nel codino finale non solo è strettamente correlato al finale di Infinity War ma darà il via alle conseguenze che porteranno all’inizio di Avengers Endgame.

Nel divertente film, Scott e Hope, che ha assunto l’identità segreta di Wasp appartenuto alla madre, tentano di liberare Janet Van Dyne dal regno quantico, aprendo di fatto importantissime possibilità narrative per la Fase 4 e la Fase 5 del Marvel Cinematic Universe.

D’altronde quando si parla di universi paralleli tutto è possibile e a quanto pare il regno quantico potrebbe essere la chiave per aprire il Marvel Cinematic Universe ad altri personaggi in attesa di convocazione (mutanti, Galactus, Annihilus, Fantastici Quattro e chissà chi altri).

Ant-Man and The Wasp sarà disponibile su Disney+ a partire dal 19 giugno.

 

Potrebbe interessarti:

 

 

 

 

20 e 21. Avengers Infinity War (2018) e Avengers Endgame (2019)

Ordine Film Marvel Avengers Endgame

 

Ed eccoci alla fine del viaggio.

I due colossali film che chiudono la Fase 3 del Marvel Cinematic Universe sono la somma di tutte gli eventi accaduti nei precedenti 11 anni di film.

Infinity War si svolge poco dopo le avventure di Scott e Hope in Ant-Man and The Wasp.

Thanos è infine sceso in campo e manda il suo Ordine Nero a recuperare la Gemma dell’Infinito posseduta da Stephen Strange, l’Occhio di Agamotto ovvero la Gemma del tempo.

Ma non solo. All’inizio del film Thanos si impadronisce della Gemma dello Spazio, uccidendo Loki e umiliando il dio del tuono.

La Gemma del Potere, custodita dai Nova Corps viene recuperata quasi sterminando la popolazione di Xandar.

Successivamente attacca anche il Collezionista impadronendosi della Gemma della Realtà e scontrandosi con i Guardiani della Galassia.

Rimangono la Gemma dell’Anima, ottenibile solo su Vormir e la Gemma della Mente incastonata sulla fronte di Visione.

Dopo la tragica conclusione e la scomparsa di metà delle creature viventi dell’intero universo (compresi tanti eroi) e gli eventi immediatamente successivi che riguardano Tony Stark, Nebula, Clint Barton e agli altri, trascorrono cinque tristissimi anni in cui la vita va avanti, per tutti, alla disperata ricerca di un modo per poter tornare indietro.

Il ritorno di Scott Lang dal regno quantico, unitamente al genio di Bruce Banner/Hulk e Tony Stark forniranno i presupposti per l’ultima incredibile avventura di questa generazione di Avengers: tornare indietro nel tempo, recuperare le sei Gemme dell’Infinito e riportare l’universo alla condizione di normalità.

Avengers Infinity War ed Endgame rappresentano un fulgido esempio di saga corale, ma anche uno straordinario risultato di anni di pianificazione e attento coordinamento che non hanno tralasciato alcun elemento di quanto prodotto in ben 11 anni di lavorazioni.

 

Leggi le nostre multirecensioni di Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame.

 

 

Ordine Film Marvel

 

Dal 1942 al 2019 è stato un lungo viaggio narrativo, che rimarrà scolpito nella storia del cinema, non solo per l’incredibile ammontare di incassi raggiunti, ma anche per l’importanza di aver creato per la prima volta un franchise così lungo e complesso, che ha prodotto risultati davvero nemmeno immaginabili fino a qualche anno fa.

Per chiudere ufficialmente la visione del Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico dovreste far seguire Spider-Man Far From Home (2019), primo film che si colloca dopo il ritorno alla normalità e soprattutto dopo la morte di Tony Stark, ma come già detto purtroppo al momento i due film dedicati all’arrampicamuri non sono disponibili nel catalogo Disney+.

Questa è la guida per vedere i film del Marvel Cinematic Universe in ordine cronologico.

La Fase 4 del Marvel Cinematic Universe inizia con Black Widow, la cui uscita purtroppo è stata compromessa dalla terribile situaizone mondiale legata all’epidemia di coronavirus.

 

 

In Black Widow torneremo indietro nel tempo, dopo le vicende narrate in Captain America: Civil War e approfondiremo la vita e il passato di Natasha Romanoff, che purtroppo non tornerà più nel MCU, vista la sua scomparsa nella tragica scena su Vormir.

Dal 1942 al 2019 è stato un lungo viaggio narrativo, che rimarrà scolpito nella storia del cinema, non solo per l’incredibile ammontare di incassi raggiunti, ma anche per l’importanza di aver creato per la prima volta un franchise così lungo e complesso, che ha prodotto risultati davvero nemmeno immaginabili fino a qualche anno fa.

Come per gli Avengers, la forza dei film Marvel sta nel gruppo, nella squadra, piuttosto che nei singoli elementi, dove qualcuno può anche fallire.

Ma questa è un’altra storia, che racconteremo presto.

 

Tutte le informazioni su Disney+ le trovi qui.

 

Guardiani della Galassia - James Gunn a Bautista: "Tu sei l'unico Drax"
Guardiani della Galassia - James Gunn a Bautista: "Tu sei l'unico Drax"
Doctor Strange 2: ci sarà il personaggio di Monica Rambeau?
Doctor Strange 2: ci sarà il personaggio di Monica Rambeau?
Guardiani della Galassia 4: "Mai dire mai" commenta James Gunn
Guardiani della Galassia 4: "Mai dire mai" commenta James Gunn
Guardiani della Galassia 3 sarà l'ultimo film con Drax
Guardiani della Galassia 3 sarà l'ultimo film con Drax
Black Panther: Wakanda Forever, Michael B. Jordan elogia il titolo
Black Panther: Wakanda Forever, Michael B. Jordan elogia il titolo
Crudelia: la featurette sul bello dell'essere una cattiva
Crudelia: la featurette sul bello dell'essere una cattiva
22 contro la Terra: nuova clip e poster del corto prequel di Soul
22 contro la Terra: nuova clip e poster del corto prequel di Soul